Juventus » esclusive » Zibi Boniek: ”La Juve in Italia non ha rivali, ma all’estero…”

Zibi Boniek: ”La Juve in Italia non ha rivali, ma all’estero…”

Zbigniew Boniek

 

BONIEK JUVENTUS POLONIA – L’ex giocatore della Juventus Zbigniew Boniek, ora presidente della Federcalcio della Polonia, ha concesso una breve intervista al Corriere dello Sport. Ecco le sue parole, cominciando da un giudizio sulla Juventus attuale: ”Per molti versi sì, la Juve di Conte mi piace molto, ma poi dobbiamo essere onesti e dire che in Italia non ha rivali mentre all’estero è diverso. E qui il discorso riguarda tutto il calcio italiano. Se continuiamo (Boniek parla come se fosse italiano n.d.r.) a soffrire anche con realtà europee non proprio di primissimo piano qualcosa vorrà dire… Il livello del calcio italiano è sceso. Continuano ad esserci calciatori straordinari in un sistema calcio che da straordinario è diventato buono”. Poi Boniek commenta le parole di Platini rilasciate ieri al Corriere dello Sport sulle differenze fra la Juve attuale e quella del passato: ”Troppo diverso quel calcio e questo per metterli a confronto. Non voglio contraddire Michel, ma il mio pensiero è questo. E’ vero, loro ora attaccano tanto e forse noi ci difendevamo in parecchi. Ma in mezzo ci sono trent’anni. parliamo di due assetti profondamente diversi in due epoche storiche profondamente distanti. Quella era l’epoca dei marcatori con il libero staccato, non c’era il pressing molto offensivo di oggi”.

Marco Orrù