Juventus » Juventus news » Giudice Sportivo, nessun squalificato nella Juve. Puniti Cassano e Stramaccioni

Giudice Sportivo, nessun squalificato nella Juve. Puniti Cassano e Stramaccioni

Andrea Stramaccioni

 

GIUDICE SPORTIVO INTER STRAMACCIONI – Due giornate di squalifica ad Antonio Cassano, un turno di stop ad Andrea Stramaccioni. Lo ha deciso il giudice sportivo dopo le proteste dell’attaccante e del tecnico nerazzurro per il rigore negato all’Inter dall’arbitro Piero Giacomelli nei minuti finali del match contro il Cagliari. Cassano è stato punito “per avere, al termine della gara, nel sottopassaggio che adduce agli spogliatoi, rivolto all’arbitro un’espressione ingiuriosa”, infrazione rilevata anche dai collaboratori della procura federale. Il tecnico Stramaccioni è stato sanzionato “per avere, al 46° del secondo tempo, contestato platealmente una decisione arbitrale, correndo al di fuori dell’area tecnica e rivolgendo agli ufficiali di gara un’espressione ingiuriosa”, come rilevato dal quarto uomo. Per la Juventus è stato squalificato per una giornata Massimo Carrera, collaboratore di Conte, che era stato allontanato dall’arbitro durante il match con la Lazio. Nessuno squalificato tra i giocatori bianconeri e neanche tra quelli del Milan, prossimo avversario dei bianconeri. Questi i quindici giocatori squalificati per un turno dal giudice sportivo dopo le partite della tredicesima giornata di serie A: Edgar Barreto, Carlos Alfredo Labrin e Samir Ujkani (Palermo), Marco Capuano (Pescara), Luca Cigarini (Atalanta), Taider (Bologna), Damiano Zanon e Emmanuel Cascione (Pescara), Davide Astori (Cagliari), Edinson Cavani (Napoli), Walter Gargano (Inter), Perparim Hetemaj e Gennaro Sardo (Chievo), Marco Parolo (Parma), David Pizarro (Fiorentina).

Marco Orrù