Juventus » Juventus news » Milan-Juventus, le statistiche del match

Milan-Juventus, le statistiche del match

Andrea Pirlo

 

JUVENTUS MILAN STATISTICHE – Il miglior attacco della serie A contro il capocannoniere del campionato: la sfida tra Juventus e Milan è anche quella tra due filosofie di gioco differenti. Quella dei bianconeri è basata su un gioco corale e i 29 gol in 13 partite sono stati realizzati da ben 12 giocatori diversi, Asamoah, Caceres, Giaccherini, Giovinco, Lichtsteiner, Marchisio, Matri, Pirlo, Pogba, Vidal, Vucinic e Quagliarella. L’attaccante partenopeo è a due sole reti dal raggiungere quota 100 in campionati professionistici, avendone segnate finora 71 in serie A, 7 in serie B, 19 in serie C-1 e 1 in serie C-2.

Il Milan segna meno, 20 gol, ma soprattutto lo fa con la metà dei giocatori. Sono 6 i rossoneri andati in gol finora: Bojan, De Jong, Emanuelson, Montolivo, Pazzini e, naturalmente, El Sharawy, leader del campionato con 10 centri. Era dalla stagione 2003/04 che un giocatore del Milan non segnava almeno 10 reti dopo 13 turni di campionato: quell’anno Shevchenko era capocannoniere del campionato con 12 centri. Si affronteranno due squadre sorrette da notevole condizione atletica, come dimostra il fatto che entrambe segnano parecchio nei minuti finali di gara: dal 76’ al 90’, recuperi inclusi, il Milan ha 8 i gol all’attivo, 7 quelli della Juventus.

I bianconeri subiscono però decisamente meno: 9 gol concessi finora, la metà dei 18 rossoneri, valgono la miglior difesa del campionato. E, a proposito di pacchetto arretrato, Leonardo Bonucci è vicino a tagliare un importante traguardo, essendo ad un solo passo dalle 100 presenze con la maglia della Juventus. Per ora ne ha collezionate 78 in serie A, 7 in coppa Italia, 1 in supercoppa di Lega e 13 nelle coppe europee. Il debutto ufficiale assoluto in bianconero di Bonucci risale al 29 luglio 2010: Shamrock Rovers-Juventus 0-2, in Europa League.

Fonte: Juventus.com

Marco Orrù