Juventus » esclusive » Juventus, Sconcerti: “Nel campionato qualcosa è cambiato, perchè…”

Juventus, Sconcerti: “Nel campionato qualcosa è cambiato, perchè…”

JUVENTUS SCONCERTI / ROMA- L’editorialista del Corriere della Sera, Mario Sconcerti, ha fatto una disamina sulle ultime vicende del campionato. Ecco le sue affermazioni rilasciate ai microfoni di Radio Radio lo Sport: “MI sembra che ci sia qualcosa di nuovo in campionato, perchè le certezze che avevamo qualche tempo fa oggi sembrano non esserci più. La Juve ha perso due partite su quattro, l’Inter non ne ha approffittato, mentre ne ha approfittato in parte il Napoli, con l’importante vittoria sul Cagliari e le romane si stanno avvicinando. Tante volte si era detto che la compagine bianconera avesse venti giocatori di livello, ma in realtà Conte è costretto a far giocare sempre la stesssa squadra. Quello che sta dicendo il campionato è che la Juve non ha alternative valide e i vari Bendtner, Lucio, Matri e Giaccherini non si sono mostrati all’altezza dei titolari. La Juve comunque è ancora la squadra miogliore, ma per giocare bene ha bisogno di correre, pressare alto e con il Milan lo ha fatto solo per dieci minuti”.