Juventus » Juventus news » Shakhtar-Juventus, pareggio? Biscotto? No grazie, siamo la Juve e si prova a vincere

Shakhtar-Juventus, pareggio? Biscotto? No grazie, siamo la Juve e si prova a vincere

Juventus

 

JUVENTUS SHAKHTAR DONETSK BISCOTTO – Nell’avvicinarci alla gara di stasera di Champions League, abbiamo potuto annotare alcune dichiarazioni che provenivano da Donetsk dove si diceva che non verranno fatti sconti alla Juve, che gli ucraini avrebbero giocato per vincere e che la parola biscotto da quelle parti non si conosce. Benissimo! Noi non vogliamo questi favoritismi, siamo la Juventus, non dobbiamo certo chiedere l’elemosina a una squadra ucraina, seppur di grande talento come lo Shakhtar. La Juve questa sera ha la possibilità di mettere la ciliegina sulla torta su un cammino in Champions League che è andato in crescendo e vincendo potrebbe qualificarsi addirittura come primo, potendo evitare agli ottavi squadroni come il Barcellona, il Psg e il Manchester United. E allora, nessun timore, nessuna paura, la gara si gioca a viso aperto e le decisioni di mister Conte sulla formazione iniziale fanno capire che la Juve se la giocherà. E’ chiaro che nel corso della gara, se le cose rimarranno così come al fischio d’inizio, sarà legittimo fare due calcoli e non rischiare, ma inizialmente la Juve se la deve giocare per vincere. Voi siete lo Shakhtar? Benissimo, noi siamo la Juventus…

Marco Orrù