Juventus » Juventus news » Juventus-Sampdoria, i numeri e le statistiche confermano che…

Juventus-Sampdoria, i numeri e le statistiche confermano che…

Juventus

 

JUVENTUS SAMPDORIA STATISTICHE NUMERI – Scorrere le statistiche della gara contro la Sampdoria non fa che acuire il rammarico per la sconfitta, ma è anche un utile esercizio di realismo. Perché se è vero che la Juventus ha letteralmente dominato in diverse voci, in quelle che forse più di ogni altra determinano il risultato finale, si registra un sostanziale equilibrio. I bianconeri sono avanti nel possesso palla, 64 a 36%, nei tiri in porta, 8 a 4, e in quelli complessivi, 16 a 10. Dominano nelle palle giocate, 698 a 377, e nei passaggi riusciti, 72,9 a 48%. Addirittura schiacciano i blucerchiati nella supremazia territoriale: 17’:56”, contro 5’39”. La percentuale di attacco alla porta però è simile, 55,1% a 51%, così come quella relativa alla protezione dell’area: 49% a 44,9%. Questo si traduce in una pericolosità della Juventus solo leggermente superiore a quella degli avversari: 58,5% a 44%. Vale a dire: tanti sforzi, ma poca sostanza. E infatti la classifica degli uomini più pericolosi vede Eder e Poli pareggiare i tre tentativi a testa di Marchisio e Giovinco. Il dato più incredibile però è quello di Icardi: due tiri e due reti. Un cecchino infallibile. Quasi una prova scritta del fatto che, quando gli avversari vivono giornate del genere, c’è davvero poco da fare.

Fonte: Juventus.com

Marco Orrù