Juventus » Calciomercato Juventus » Juventus, quanto pesano i 18 milioni del mercato di…

Juventus, quanto pesano i 18 milioni del mercato di…

Mauricio Isla

JUVENTUS ISLA / TORINO- Dopo un girone d’andata che ha visto la Juve protagonista, malgrado l’inaspettata sconfitta contro la Sampdoria, ci siamo accorti che l’assenza di alcuni giocatori cardini nello scacchiere di Antonio Conte sono imprescindibili: Lichtsteiner e Asamoah. Per la sostituzione del ghanese non possiamo giudicare l’inserimento che si è rivelato maldestro di Peluso. L’esterno atalantino nelle prossime partite avrà la possibilità di riscattarsi, mentre dobbiamo sottolinare a malincuore che il pari ruolo dello svizzero, Mauricio Isla sta stentando fortemente. Non disconosciamo il valore dell’esterno cileno, ma dobbiamo dire che per quello che la società ha investito su di lui (18 milioni) ci si aspettava un apporto maggiore. Il grave infortunio, che lo ha condizionato nel suo rendimento, può esssere un’attenuante, ma per quanto tempo il club bianconero dovrà aspettare che ritorni a livello fisico, ma soprattutto psicologico, a esprimersi come faceva nell’Udinese? Se Conte non lo ha schierato in una partita dove già si doveva fare a meno di Lichtsteiner evidentemente non lo ritiene ancora pronto al 100%. Ricordate Quagliarella quanto ha dovuto aspettare, dopo essersi ripreso dall’infortunio, per rifare il suo ingresso in campo? Nella partita contro i blucerchiati si è sentita l’assenza del pendolino svizzero, che tranne due o tre battute a vuoto ha reso in maniera positiva nell’arco della prima parte di stagione e ha riconquistato il suo posto da titolare. Ora Isla, in un momento di crisi dove si sta molto attenti a spendere, dovrà dimostrare che i soldi che sono stati spesi per lui siano valsi la pena, altrimenti la pazienza dei tifosi potrebbe finire.

Diego Pedullà