Juventus » Juventus news » dal campo » Juventus, le Nazionali non ci volevano in questo momento…!

Juventus, le Nazionali non ci volevano in questo momento…!

Antonio Conte (Getty Images)

JUVENTUS / TORINO- Malgrado delle defezioni importanti, la Juventus ha ripreso il suo cammino, grazie ad alcune seconde linee, che hanno mostrato di essere giocatori da Juve. E’ il caso di Matri, che con un gol al volo spettacolare e il grosso contributo nell’azione del raddoppio, lo ha portato ad essere il mattatore nel match contro il Chievo. Martin Caceres, dopo due prestazioni titubanti, ha mostrato una certa sicurezza nella difesa a tre e che dire di Luca Marrone, che contro i gialloblu non ha avuto nemmeno una sbavatura, non sfigurando al cospetto del “muro” Barzagli. Con l’assenza per squalifica di Bonucci e In attesa del recupero di Chiellini e del ritorno di Asamoah, si è vista finalmente una squadra che poco ha rischiato sulle incursioni clivensi. La ritrovata forma fisica di Vidal  ha restituito grande vigore al centrocampo, malgrado l’assenza di un elemento prezioso come Marchisio. Purtroppo in questo momento non ci volevano le convocazioni dei Nazionali, in vista della sfida contro la Fiorentina e della ripresa in Champions, perchè potrebbero complicare le cose ulteriormente. A esempio è sempre un’incognita la condizione dei sudamericani, Vidal, Isla e Caceres, in che condizioni torneranno dai loro impegni internazionali? Conte, già dovrà valutare le condizioni di Marrone e Giovinco, rientrati anzitempo dalle rispettive Nazionali e l’eventualità di dover schierare Peluso nel ruolo di centrale non sarebbe la soluzione ideale. Quello che noi tifosi ci auguriamo, se dovesse essere confermata la squalifica di Bonucci, che Conte possa ripresentare contro i viola la difesa a tre dello scorso sabato, poichè la Fiorentina di Montella è una squadra che sa creare molto in attacco e bisognerà fare molta attenzione a un ex bianconero come Luca Toni, che sta disputando un’ottima stagione e si vorrà far rimpiangere.

Diego Pedullà