Juventus » diretta live » Pagelle » Celtic-Juventus, le pagelle dei bianconeri

Celtic-Juventus, le pagelle dei bianconeri

Martin Caceres

CELTIC-JUVENTUS PAGELLE / GLASGOW-

Buffon 7: in grande spolvero, regala sicurezza a tutto il reparto, sia nelle uscite che negli spioventi in area degli scozzesi
Barzagli 7: gioca con tranquillità, controlla con la consueta bravura chiunque capiti dalle sue parti, un muro invalicabile
Bonucci 7: buona l’intesa con Barzagli e Caceres, riesce malgrado il pressing degli avversari a giocare con calma e a consentire alla Juve di ripartire
Caceres 8: una partita sorprendente, un primo tempo dove si mostra padrone della sua area. Tappa tutte le falle, senza concedersi un minimo di distrazione, è lui il migliore della difesa
Lichtsteiner 7: non gioca una gara delle sue, ma va premiata la sua abnegazione e malgrado il tentativo di Hooper d’innervosirlo è riuscito a mantenere la calma
Vidal 6,5: un primo tempo sotto tono una ripresa più convincente, contribuisce a rintuzzare le percussioni degli scozzesi e a far partire il contropiede bianconero con lucidità
Pirlo 6: soffre l’aggressività a centrocampo e forse si fa irretire da Brown, che gli riserva un trattamento non proprio ortodosso, a tratti si fa anticipare e consente le ripartenze pericolose degli avversari
Marchisio 8: potrebbe aver segnato una doppietta, ma il primo viene giustamente assegnato a Matri, corre per tutto il campo e si fa trovare sempre pronto in zona gol, come in occasione del raddoppio bianconero che evita patemi d’animo nel finale, è suo anche l’assist per la terza rete di Vucinic
Peluso 7: grande prestazione al suo debutto in Champions, con un suo lancio manda in gol Matri al 3′, ottimo in difesa e propositivo in attacco, pian piano sta facendo vedere le qualità che lo hanno imposto all’attenzione della società bianconera
(68′ Padoin) 6
: si segnala per il recupero del pallone, che permette la costruzione del terzo gol della Juve
Matri 7: Detto fatto, aveva promesso il primo gol in Champions e lo ha realizzato. Fa sentire la sua presenza fisica ai difensori del Celtic, confeziona al termine di una splendida azione un assist al bacioper Marchisio, un attaccante ritrovato
(80′ Pogba)sv

Vucinic 6,5: si vede che non è in condizione, ma nel finale riesce con un guizzo a mettere anche il suo sigillo
(85′ Anelka)sv 

All. Antonio Conte 9: una prima panchina in Champions che dimostra la sua grandezza, le prestazioni di ragazzi come Caceres e Peluso, sono gran parte merito suo. Conferisce alla squadra la giusta carica abbinata alla tranquillità dei grandi. Questa è la risposta verso i critici che sostenevano che la sua presenza in pnchina fosse fosse deleteria per i giocatori. Un Top-Mister.

Diego Pedullà