Juventus » Calciomercato Juventus » Calciomercato, ecco le percentuali di permanenza degli attaccanti bianconeri per il prossimo anno

Calciomercato, ecco le percentuali di permanenza degli attaccanti bianconeri per il prossimo anno

Conte e Agnelli (getty images)

 

CALCIOMERCATO ATTACCANTI JUVENTUS – Il quotidiano Tuttosport fa il borsino del mercato sugli attaccanti della Juventus. Vediamo insieme le percentuali di permanenza dei giocatori in questione. In partenza, non c’è un intoccabile:

GIOVINCO 60%: Tante critiche per lui in stagione, da parte di stampa e tifoseria, ma non da Conte e dai suoi compagni. Rimarrà in bianconero, anche se il possibile inserimento nella trattativa per Jovetic è tuttora in ballo.

VUCINIC 65%: Il montenegrino rimarrà, a meno di clamorose cessioni per arrivare a nuovi obiettivi. Partirà quindi, solo in caso di offerta irrinunciabile.

MATRI 55%: Si è ripreso la Juve negli ultimi 2-3 mesi, dopo che sembrava destinato a partire a gennaio. Quando viene chiamato in causa fa sempre il suo. Preziosa alternativa, che partirà solo se fosse necessaria una cessione remunerativa.

QUAGLIARELLA 50%: Anche lui sta cercando di riprendersi la Juventus, dopo che sembrava ormai vicino all’addio a gennaio. La percentuale di permanenza, come vedete, è molto alta.

BENDTNER 0%: Ha concluso anzitempo, con l’infortunio e la bravata della guida in stato d’ebrezza, la sua avventura in bianconero

ANELKA 0%: Arrivato a gennaio, incensato da Conte e i suoi compagni, non ha praticamente mai visto il campo finora. Nessuna possibilità di conferma.

Marco Orrù