Juventus » esclusive » Juventus, ESCLUSIVA/ Tarantini: “Lo Scudetto al 90%, per la Champions godiamoci il momento”

Juventus, ESCLUSIVA/ Tarantini: “Lo Scudetto al 90%, per la Champions godiamoci il momento”

Carlo Tarantini

ESCLUSIVA JUVELIVE / BIELLA – Abbiamo oggi con noi in ESCLUSIVA Carlo Tarantini. Il noto vignettista di calcio ci ha svelato i segreti della sua passione, e ha parlato poi della sua squadra del cuore……la Juventus.

Questa passione per le vignette dove nasce?

“Il tutto prende vita dalla passione per il calcio, in piu’ amo disegnare, pertanto l’unione delle due cose ha fatto si che nascesse il tutto. Sono affascinato dai movimenti dei giocatori, dalle condizioni generali di azione di gioco, dalla posizione del portiere, dalla traiettoria della palla. Tutto questo mi piace poterlo stoppare e disegnare su un foglio e raccontarlo.”

Da quanto tempo fai il vignettista?

“Ho iniziato da due anni circa, tempo addietro ho collaborato con la Gazzetta del Mezzogiorno facendo vignette sul Bari, poi pian piano ho notato che il mio progetto piaceva e ho cominciato ad andare avanti fino a collaborare con Calcio2000 e il Guerin Sportivo.”

Tarantini per quale squadra fa il tifo?

“Io tifo Juventus da sempre, anche se essendo di origine pugliese simpatizzo per il Bari.”


Parlando di Juve, lo Scudetto è cosa fatta?

“Io credo che al 90% è fatta, lo Scudetto dipende solo da noi, ma vedo la squadra concentrata e convinta pertanto non credo sia in pericolo.”

Per la Champions è lecito sognare?


“Credo che sia giusto goderci questo quarto di finale affascinante contro il Bayern Monaco senza pensare ad altro, poi se si dovesse andare avanti penso che tutto nasca di conseguenza.”

Chi è per te il giocatore simbolo di questa Juventus?

“Dico Claudio Marchisio, mi piace tantissimo al punto di aver fatto una delle vignette piu’ belle su di lui, precisamente il gol contro il Milan dello scorso anno. Credo che sia indispensabile per il modo di giocare di questa squadra. E’ sempre propositivo, gioca per la squadra e da’ sempre il massimo in campo. E’ il simbolo dell’anima bianconera.”

Cosa si aspetta Carlo Tarantini dalle sue vignette?

“Io mi reputo un osservatore calcistico, pertanto mi aspetto che venga capita la mia passione, non solo la capacita’ tecnica nel disegnare le vignette, ma anche quella che ho per il calcio. Naturalmente punto a migliorarmi sempre piu’ e magari ottenere nel tempo delle collaborazioni importanti per portare avanti il mio progetto.”

Remigare Giovanni