Juventus » Juventus news » Moto GP, Rossi: ”Non sono amico di Lorenzo”

Moto GP, Rossi: ”Non sono amico di Lorenzo”

Valentino Rossi (getty images)

 

Il portale Sportmediaset riporta le parole di Valentino Rossi che ribadisce la sua ritrovata competitività in vista del Mondiale 2013. Ecco le sue parole: ”Mi sento più di tutti un pilota della Yamaha. Sono molto felice di essere tornato qui, ho ritrovato tanti amici, è un gran piacere rimanere per i prossimi due anni, con Lorenzo siamo una grande squadra. La M1 l’ho trovata più facile da guidare e il sistema elettronico in accelerazione lavora meglio rispetto a quando l’avevo lasciata. Ho sempre avuto una relazione speciale con Yamaha. Nel 2004 era una grande scommessa, vincere al debutto rimarrà nel mio cuore per tutta la vita. Qui ho passato la miglior parte della mia carriera, le più grandi vittorie, ecco perché è speciale. Ora? Devo ragionare passo per passo per tornare competitivo, stare vicino a Jorge nei test, cercare di tornare sul podio poi puntare a vincere una gara. Vincere una gara è una cosa, vincere un Mondiale un’altra ma per il campionato ci proverò più del 100%”. Rossi parla poi del suo rapporto con Lorenzo: ”La situazione oggi è diversa con Jorge, nei tre anni che abbiamo passato insieme abbiamo vinto tutto per Yamaha, e questo è l’obiettivo anche ora. Lottare in pista ma lavorare insieme per il team e provare ad arrivare davanti agli altri. Credo rimarrà buono il rapporto”. Gli va dietro lo stesso pilota spagnolo: “Non è fantastica, ma buona sì la nostra relazione. È importante avere comunicazione nel box, speriamo diventi fantastica e che non peggiori nel futuro”.

Marco Orrù