Juventus » esclusive » Juventus, Trapattoni: ”L’Inter non si illuda, i bianconeri saranno concentratissimi”

Juventus, Trapattoni: ”L’Inter non si illuda, i bianconeri saranno concentratissimi”

Giovanni Trapattoni (getty images)

 

TRAPATTONI JUVENTUS INTER – Il CT dell’Irlanda Giovanni Trapattoni, ex tecnico di Juventus e Inter, analizza il big-match di domani in un’intervista a Tuttosport: ”Juve distratta dalla Champions? No, zero vantaggi per i nerazzurri, non scherziamo. In questo periodo dell’anno ci si gioca tutto. Inoltre ai bianconeri da un po’ di tempo è scattata la scintilla. E per vincere è indispensabile la loro concentrazione. Lo spiego sempre anche ai miei ragazzi in nazionale. La concentrazione della squadra di Conte, quando parlo ai miei giocatori, spesso la utilizzo come esempio. Conte fra i grandissimi? Non si tratta di essere grandi o grandissimi. Quello che fa la differenza sono prestazioni e risultati. E Conte è sulla strada buona: ha iniziato a programmare, ha vinto uno scudetto subito ed è avviato a ripetersi. Senza dimenticare il cammino europeo”. Il Trap parla anche della sfida col Bayern, altro suo ex club: ”Mi aspetto due partite dure, perché il Bayern ha un potenziale internazionale e non lo conosce bene chi spera nell’eventuale effetto euforia da Bundesliga. Però la Juve è molto equilibrata e ha le qualità per raggiungere grandi obiettivi. I fuoriclasse da soli non bastano, perché se in Champions incappano in una serata dove non vanno ai 300 all’ora ne risente tutta la squadra. L’equilibrio della Juve può fare la differenza. Con due big match ravvicinati, Conte dovrà essere ancora più decisivo con le sue scelte:sia prima, capendo la stato di salute dei singoli, sia durante, con i cambi. Il discorso vale anche per Heynckes, che comunque di opzioni ne ha parecchie. Il mio preferito? Ribery… Il valore aggiunto dei bianconeri sarà un po’ quello dell’Italia all’Europeo. I tedeschi, come pure gli inglesi, faticano a variare il proprio gioco. Noi italiani invece siamo abili nel modificare certe situazioni e curare i minimi dettagli. La vittoria all’ultimo Europeo degli azzurri di Prandelli contro la Germania può essere un riferimento importante anche per la Juve. Loro sono prorompenti, ma i bianconeri li possono bloccare con la propria manovra. In generale punterei sulla vittoria in Champions della Juve, perchè può battere il Bayern…”.

Marco Orrù