Juventus » Juventus news » Juventus, il 27 maggio 2004 moriva Umberto Agnelli

Juventus, il 27 maggio 2004 moriva Umberto Agnelli

JUVENTUS UMBERTO AGNELLI / TORINO– Il 27 maggio non è un giorno qualunque per quanto riguarda la gloriosa storia bianconera, perchè è il giorno della commemorazione della morte del Dottor Umberto Agnelli, che ci lasciò nel 2004. Il sito ufficiale bianconero ha voluto ricordarlo in questo modo:

Il 27 maggio 2004 ci lasciava Umberto Agnelli. Il Dottore aveva guidato la Juventus dal 1955 al 1962, vincendo, come Presidente, tre scudetti, e scrivendo pagine gloriose della storia bianconera. Pagine che il J-Musuem celebra in questi giorni, con la mostra “il lunedì si parlava di calcio” dedicata ai 90 anni di “matrimonio” tra la Famiglia Agnelli e la Juventus.

“E’ un piacere immenso ricordare che tutto il meglio del calcio è passato dalla Juve”, ecco una frase riportata dal sito, che caratterizza  il pensiero del compianto Presidente che sta a indicare quella che era la filosofia di una società vincente e che sembra aver ripreso con Andrea il percorso che si era interrotto con la perdita del Dottore e l’Avvocato.