Juventus » Juventus news » Partite indimenticabili, Rimini-Juventus: la prima in B

Partite indimenticabili, Rimini-Juventus: la prima in B

RIMINI-JUVENTUS SERIE B / RIMINI – Questa è di certo una delle partite che i tifosi bianconeri vorrebbero dimenticare e cancellare dalla loro storia, perché macchiata dalla vergogna di un campionato cadetto imposto con la forza dopo una stagione di dominio totale e che vedeva in quella di Calciopoli una triste spiegazione.

Pronti via la Juventus pensa che sia tutta in discesa, perché sì la squadra è stata ridimensionata ma ci sono sempre i vari Buffon, Nedved, Zebina, Chiellini,Balzaretti, Del Piero, Trezeguet, Camoranesi. Gente che in B non fa la differenza, ma si divora le partite. Di fronte una compagine troppo giovane per far paura, composta da giocatori che solo dopo alcuni anni avrebbero visto il palcoscenico della Serie A. Curioso che tra gli altri ci sia quel Matri che diversi anni dopo avrebbe fatto le fortune della stessa Juve.

Fatto sta che a metterla dentro è uno di quelli che nella Juventus è nato, Matteo Paro. Ma proprio quando tutto sembra fatto, ci pensa la coppia centrale Kovac-Boumsong in versione Stanlio e Olio a combinare un bel disastro e a lasciare a Ricchiuti la possibilità di fare 1-1.

Il pareggio farà capire alla Juve che in B puoi arrivare anche da favorito, ma devi giocartela contro tutto e tutti.