Juventus » Calciomercato Juventus » Calciomercato, Antonio Caliendo: ”Occhio ai colpi a sorpresa della Juve”

Calciomercato, Antonio Caliendo: ”Occhio ai colpi a sorpresa della Juve”

Juventus (getty images)

CALCIOMERCATO CALIENDO JUVENTUS JOVETIC – Antonio Caliendo, colui che portò Baggio dalla Fiorentina alla Juventus negli anni ’90, ai microfoni di Sky fa il paragone con la trattativa dei giorni nostri Jovetic-Juve: ”Juve e Fiorentina sono state sempre un pò rivali, soprattutto dalla parte viola. Similitudini fra la cessione di Baggio e questa di Jovetic? Roberto aveva rotto gli equilibri a suo tempo. Fu il trasferimento dell’anno, se non del secolo, non fu una cosa facile, ci furono 7 mesi di trattative. Vi parteciparono tutti i Presidenti, da Agnelli a Berlusconi ai Pontello. Jovetic alla Juve è possibile. I Della Valle si sono già pronunciati. Il calcio moderno è anche business e ha bisogno anche di guardare al lato economico. Incassare 30 milioni oggi per un giocatore è una cosa da pensare molto bene. Quale attaccante dovrebbe puntare la Juve? Questo lo sanno solo i dirigenti bianconeri, hanno dimostrato di essere preparati, Marotta e Paratici la sanno lunga. C’è qualche trattativa in evidenza, come questa di Jovetic, ma occhio ai colpi sotto traccia. Nomi? Non mi va di fare nomi perchè non mi va di tradire il segreto professionale di qualcuno”.

Marco Orrù