GIOVINCO PRANDELLI / COVERCIANO – C’è chi l’ha criticato per tutta la stagione, poi c’è chi invece ha sempre creduto in lui. Difficilmente c’è stato qualcuno che ha dato fiducia a Sebastian Giovinco, i tifosi juventini per primi. Ora però Seba si carica di responsabilità e alla Confederations Cup vestirà la maglia numero 10, che è stata prima di Alessandro Del Piero e poi di Francesco Totti. Un’onore per un giocatore che vuole dimostrare tutto il suo valore.