Juventus » Calciomercato Juventus » Calciomercato, 6 comproprietà difficili da risolvere per la Juve

Calciomercato, 6 comproprietà difficili da risolvere per la Juve

Juventus (getty images)

 

CALCIOMERCATO JUVENTUS COMPROPRIETA’ – Giugno sul mercato vuole dire comproprietà. La Juventus ne ha numerose da risolvere, ma sono soprattutto 6 che vanno approfondite. Innanzitutto quelle relative a Asamoah e Isla con l’Udinese. Il primo verrà riscattato interamente con l’aggiunta di altri 9 milioni di euro (in totale sono 18), mentre per il cileno si cercherà un rinnovo della comproprietà in modo tale da valutare tutte le offerte che arriveranno per lui. Capitolo Gabbiadini. Il ragazzo bergamasco ha tante richieste. La Juve ha due soluzioni: rinnovo della comproprietà oppure intero riscatto bianconero per poi trattare la cessione con latre società, tipo la Sampdoria, che metterebbe sul piatto Zaza e Regini. Col Bologna c’è da risolvere la questione Sorensen. I rossoblu lo vorrebbero riscattare, e il rischio concreto è che si vada alle buste. Infine, Immobile e Boakye col Genoa. I rossoblù sono impegnati con il rinnovo della dirigenza e non ci sono stati colloqui. I due entrerebbero nelle operazioni Berardi col Sassuolo e Ogbonna col Torino.

Marco Orrù