Juventus » Juventus news » Confederations Cup, Messico-Italia: le pagelle degli azzurri

Confederations Cup, Messico-Italia: le pagelle degli azzurri

Messico-Italia - Getty Images

CONFEDERATIONS CUP MESSICO-ITALIA PAGELLE / RIO DE JANEIRO – Ecco le pagelle degli azzurri:

Buffon 6: non può nulla sul rigore di Hernandez e viene salvato dalla traversa di Guardado, per il resto non viene mai impegnato seriamente
Abate 6,5: buone le sue percussioni sulla destra dalla quale nascono seri grattacapi per la difesa messicana
Barzagli 5,5:
si fa sorprendere dall’astuto Dos Santos nell’azione che causa il rigore, per il resto non soffre più di tanto il temibile Hernandez
Chiellini 6: un primo tempo al di sotto delle aspettative, una ripresa più convincente con interventi risolutivi in cui non concede nulla agli attaccanti avversari
De Sciglio 6: bravo ad andare a sul fondo ma mai preciso nel servire al centro i compagni. Si fa comunque trovare pronto a un altro appuntamento importante per la sua crescita che si preannuncia molto proficua
Marchisio 5.5: molto chiaccherato sul mercato, forse infastidito da certe voci non riesce ad esprimersi ai suoi livelli. Bisogna dire anche che il ruolo in cui viene impiegato non è adatto alle sue caratteristiche
(67′ Cerci) sv
Pirlo 7,5: inaugura la competizione e festeggia la sua 100ma presenza in azzurro con una pennellata delle sue su punizione che va a infilare il sette alla destra del portiere. La sua tecnica e il suo senso tecnico mette in seria difficoltà i messicani che tentano invano di costruirgli una gabbia attorno
De Rossi 6.5: il De Rossi degli appuntamenti importanti, copre le spalle a Pirlo e lo fa con grande efficacia.Un po’ carente in fase offensiva,ma avrà modo di farsi vedere nel corso della competizione
Balotelli 7: un po’ sfortunato, ma a tratti anche egoista. Sbaglia molto nella prima frazione di gioco, mentre si riscatta nella ripresa con un gran gol 
(85′ Gilardino) sv
Montolivo 6.5: buona personalità e sempre al servizio della squadra. Si ritrova la palla tra i piedi dentro l’area avversaria,ma per un soffio non riesce a trafiggere Corona
Giaccherini 7.5: forse non sarà mai un campione, ma è la seconda partita consecutiva che si mette in evidenza sfruttando la sua velocità, la sua imprevedibilità e la sua duttilità tattica. Splendido l’assist a Balotelli nell’azione del raddoppio
(87′ Aquilani) sv

All. Prandelli 7: mette in campo una squadra accorta per non prestare il fianco ai messicani, in gran parte ci riesce in altre no. Bravo nel presentare una squadra pronta fisicamente dopo la brutta prestazione da un punto di vista atletico contro Haiti