Juventus » Juventus news » Confederations Cup – Brasile-Uruguay, un gol di Cavani non basta a frenare la marcia della Selecao

Confederations Cup – Brasile-Uruguay, un gol di Cavani non basta a frenare la marcia della Selecao

Neymar - Getty Images

CONFEDERATIONS CUP  BRASILE-URUGUAY / BELO HORIZONTE –  Il Brasile è la prima squadra a conquistare un posto da semifinalista, in attesa di sapere chi la spunterà nella serata di domani tra Spagna e Italia. La Selecao, partita come sicura favorita al confronto dell’Uruguay  ha tremato dopo soli 15 minuti di gioco, per un rigore concesso dall’arbitro Enrique Roberto Osses. La squadra di Scolari si salva perchè Forlan sbaglia incredibilmente la trasformazione. I verdeoro non riescono a imbastire azioni degne di nota, però sul finire del primo tempo (41′) Fred segna il gol del vantaggio. A inizio di ripresa gli uomini di Tabarez sono più coraggiosi e mettono sotto pressione la difesa brasiliana, arriva di conseguenza il gol del pareggio a opera di Cavani (48′). In tutto lo stadio si rivive l’incubo del Maracanà, i fantasmi del passato ritornano, soprattutto a 10 minuti dal termine quando un tiro deviato di Cavani per poco non beffa Julio Cesar. All’86’ ci pensa la coppia Neymar-Paulinho a ridare e entusiasmo alla torcida: cross dalla bandierina dell’asso brasiliano e centro per la testa di Paulinho che sovrasta lo juventino Caceres e insacca sotto la traversa. Ora domani si attenderà la seconda semifinalista tra spagnoli e azzurri, ma intanto i calciatori brasiliani con questa vittoria hanno vendicato quella nazionale che fu affossata a sorpresa dalla Celeste sotto i colpi di Ghiggia e Schiaffino.

Diego Pedullà