Juventus » Juventus news » Trofeo Tim, i top bianconeri nelle due gare di ieri

Trofeo Tim, i top bianconeri nelle due gare di ieri

Marco Storari para il rigore a Robinho (getty images)

 

Top e Flop del Trofeo Tim. Le due mini-gare della Juve contro Sassuolo e Milan non sono state giocate in maniera brillante dalla squadra di Conte e non è facile trovare dei giocatori che hanno giocato alla grande. I carichi di lavoro hanno comunque pesato sulla prestazione non molto positiva della squadra. Iniziamo con i top:

Storari 6,5: Sbaglia qualche rinvio di troppo, ma è bravo a parare il rigore a Robinho nella gara con i rossoneri, ed è attento in altre circostanze, anche quando devia il tiro di Kurtic sul palo.

Rubinho 6,5: Come portieri la Juve non è messa male. Anche il terzo dimostra di essere un signor portiere. Bravissimo contro il Sassuolo su un colpo di testa di Terranova, anche se poi è stato fischiato fuorigioco inesistente e bravo nei rigori col Sassuolo.

Ogbonna 6: Non fa cose clamorose, ma dimostra di poter guidare con autorità il reparto difensivo bianconero, nonostante stessero giocando le seconde e (col Sassuolo) terze linee.

Isla 6: Dimostra perchè Conte non vuole privarsene. Prova a far ricredere tutti sulle sue qualità. Qualche buona discesa e alcuni ottimi palloni messi in mezzo.

Vidal 6: Prima come vice-Pirlo, poi nel suo ruolo naturale. Senza i Nazionali, è lui il leader della squadra. Trasforma i suoi due rigori e viene acclamato continuamente dalla gente.

Marco Orrù