Juventus » Juventus news » Juventus-Everton, top e flop dell’amichevole statunitense

Juventus-Everton, top e flop dell’amichevole statunitense

Fernando Llorente (getty images)

 

JUVENTUS EVERTON TOP E FLOP – Non è ancora la Juve che vuole Conte, ma d’altronde più di metà dei titolari sedevano in panchina. Contro l’Everton si è vista una Juve che ancora deve lavorare al massimo per raggiungere la forma campionato. Tracciamo un piccolo bilancio con i top e i flop della gara:

TOP:

VIDAL: Lui è sempre in forma, anche il 1 agosto. Non sbaglia un colpo, gioca già con tanta intensità, ed è il più in forma senza dubbio di tutto il gruppo.

ISLA: Non fa cose clamorose, però conferma di esserci. Offre un gran pallone a Llorente, ma lo spagnolo spreca. Sembra sulla via del ritrovarsi, Conte ci crede.

ASAMOAH: Schierato da interno nel primo tempo e da esterno nel secondo. Prova con i suoi strappi a ribaltare l’azione e trova un gran bel gol per il pareggio.

VUCINIC: Quando entra lui la Juve trova più fludità davanti, Tevez rinsavisce e grazie a una sua azione arriva il gol di ‘Asa’. Che sia lui l’ideale spalla di Carlitos?

FLOP

PELUSO: Niente da fare, da terzo marcatore soffre tantissimo. Dalla sua parte arriva il gol di Mirallas, è sempre in affanno e per finire sbaglia il rigore decisivo nella serie finale. Disastroso.

TEVEZ: Lo inseriamo nei flop perchè può dare molto di più, anche se queste sono le partite che gli servono per affinare l’intesa con i compagni. Quella con Llorente stenta a decollare.

LLORENTE: Dopo la mezzora contro il Milan lo ritroviamo qui da titolare. Sbaglia un gol facile facile su assist di Isla cercando un passaggio improbabile in mezzo e in generale tiene poco palla. Stesso discorso per Tevez, l’intesa con i compagni arriverà.

Marco Orrù