Juventus » Calciomercato Juventus » Calciomercato, ecco il pagellone del mercato

Calciomercato, ecco il pagellone del mercato

Juventus (getty images)

 

CALCIOMERCATO PAGELLONE 2013 – Al termine di ogni sessione di mercato scatta il pagellone. Vediamo come si sono comportate tutte le società di Serie A, con la Juve di gran lunga superiore:

Atalanta 6 – I bergamaschi hanno ‘pareggiato’ in questo mercato. Nessun arrivo di rilievo, l’esperto Yepes su tutti, ma neanche cessioni eccellenti.

Bologna 6,5 – Via Gilardino e Gabbiadini, ma dentro due punte vere come Bianchi e la scommessa Cristaldo. Qualche giovane da scoprire e giocatori di categoria. Bene.

Cagliari 7,5 – Sono arrivati un difensore greco e un attaccante macedone, ma il colpaccio vero è stato quello di trattenere tutti i gioielli, da Nainggolan ad Astori, da Ibarbo ad Agazzi.

Catania 4 – Ha svenduto più che venduto i suoi gioielli (e Barrientos è ancora in bilico perchè il mercato qatariota è ancora aperto) e l’inizio di campionato ha detto che gli etnei faranno fatica quest’anno.

Chievo 6 – Così come l’Atalanta. Nessuna cessione eccellente e acquisti buoni, esperienza e gioventù. Più Sannino.

Fiorentina 9 – Mercato ottimo dei viola che prendono un bomber come Gomez, cedono Ljajic e Jovetic, ma con altri acquisti non fanno rimpiangere il duo serbo-montenegrino.

Genoa 6,5 – Il mercato è anche ottimo, ma è la solita rivoluzione di Preziosi che avviene ogni sei mesi. E l’amalgama dov’è? Liverani già traballa…

Inter 5,5 – Il buon avvio dei neroazzurri in campionato non è certo frutto del mercato, visto che il solo Campagnaro è titolare. Mazzarri ha rivitalizzato quei giocatori spenti con Stramaccioni.

Juventus 9,5 – Che dire! Dopo due scudetti e altri trionfi, i bianconeri completano l’attacco con Tevez e Llorente e la difesa con Ogbonna. E chiudono il mercato praticamente in pareggio grazie alle cessioni di Matri e Giaccherini. Perfetti!

Lazio 5 – Una delle squadre che ha speso di più sul mercato, ma finora il solo Biglia è titolare (peraltro un clone di Ledesma). Fallito l’assalto a Yilmaz nell’ultimo giorno di mercato.

Livorno 6 – Con gli acquisti degli ultimi giorni di mercato, i toscani si riabilitano. Emeghara su tutti.

Milan 6,5 – Ci teniamo bassi. Bene economicamente l’operazione Kakà, via Boateng e dentro Matri, buon innesto Poli. E la difesa?

Napoli 8,5 – Grazie anche alla cessione di Cavani i partenopei hanno potuto sbizzarrirsi sul mercato. Higuain è un bomber, poi tanti altri giocatori presi anche per la Champions League. Con la Fiorentina sembra essere la vera anti-Juve.

Parma 7,5 – Gran colpo Cassano per i ducali. Ma da non sottovalutare anche Gargano, Cassani e Felipe. Il Parma si propone come sorpresa.

Roma 7 – Tutto sommato le cessioni di Osvaldo e Lamela sono state ammortizzate bene con Ljajic e Gervinho. Precedentemente erano stai presi altrettanti buoni giocatori. E’ rimasto Borriello, ma sarà motivato?

Sampdoria 6 – Ceduto Icardi, è arrivato l’ottimo Gabbiadini. In più altri buoni giovani. E Rossi in panchina è una garanzia.

Torino 5- Molta confusione in casa Toro.

Udinese 6,5 – Il solito mercato fatto di scommesse. E dei big è partito solo Benatia.

Verona 7 – Altra possibile sorpresa del torneo. Bene l’acquisto di Toni, il colpo Iturbe nel finale e la grande esperienza di Donati e Donadel in mezzo. Mandorlini può divertirsi.

Marco Orrù