Juventus » Juventus news » Juventus, due i precedenti in Danimarca

Juventus, due i precedenti in Danimarca

Juventus (getty images)

 

JUVENTUS CHAMPIONS LEAGUE DANIMARCA – Sono due i precedenti della Juventus in Danimarca, il primo in Coppa dei Campioni e il secondo nell’edizione scorsa.

L’esordio risale al 15 settembre del 1982, nell’andata dei sedicesimi di finale. Hvidovre-Juventus rappresenta l’esordio europeo della Juve con sei Nazionali Campioni del Mondo, rafforzata da Michel Platini e Zbigniew Boniek. La gara termina 1-4, con reti di Platini in chiusura del primo tempo, Rossi, Brio e Cabrini nella ripresa. Il gol della bandiera è opera di Jensen. La Juventus, guidata da Giovanni Trapattoni, si schiera con una formazione estremamente offensiva: Zoff, Gentile, Cabrini; Furino, Brio, Scirea; Boniek, Marocchino, Rossi, Platini, Bettega.

Curiosamente, questa partita della Juventus ha avuto un’eco cinematografica. Nel film “Italiano per principianti”del regista danese Lone Scherfig, uscito nel 2000, viene raffigurata una piccola comunità che vive alla periferia di Copenhagen e che va a scuola di lingua italiana: uno dei personaggi, un cameriere, vive praticamente con la maglia della Juve addosso dopo aver visto proprio la squadra bianconera battere l’Hvidovre. Un esempio di amore assoluto per la Vecchia Signora.

Lo scorso anno, invece, la Juventus ha giocato con il Nordsjaelland la gara di chiusura del girone d’andata. Una partita durissima, a dispetto dell’enorme quantità di opportunità sottoporta costruite dagli uomini di Conte. Dopo un primo tempo chiuso a reti bianche, a inizio ripresa i padroni di casa sono passati in vantaggio grazie a una punizione trasformata da Beckmann. La reazione della Juve si concretizza a 10 minuti dal termine grazie a un destro al volo di Vucinic, che finalizza un assist dalla fascia di Isla.

Fonte: Juventus.com