Juventus » esclusive » Juventus, Bonucci: ”Siamo delusi e arrabbiati. Col Galatasaray i 3 punti sono fondamentali”

Juventus, Bonucci: ”Siamo delusi e arrabbiati. Col Galatasaray i 3 punti sono fondamentali”

Leonardo Bonucci (getty images)

 

JUVENTUS BONUCCI – Leonardo Bonucci, uno che le responsabilità le ha sempre prese, ci mette la faccia e parla a mente fredda del match contro il Copenaghen. Ecco le sue parole, riportate da Tuttosport: ”È stato come rivivere il film di un anno fa: contro Nordsjaelland e Copenaghen abbiamo creato tanto, ma i tre punti non sono arrivati, anche per via di un’azione a sfavore nostro su palla inattiva in cui non siamo stati fortunati. Però siamo stati imprecisi, poco cattivi e cinici, sotto porta. Abbiamo avuto un approccio un po’ contratto. E i danesi hanno tirato fuori tutto quanto avevano. Siamo delusi perché, visto quanto successo a Istanbul, fare tre punti a Copenaghen sarebbe stato fondamentale. Ma siamo pure arrabbiati dal momento che in Europa queste sono occasioni da non fallire. Ora pensiamo al campionato ma quando affronteremo i turchi in casa, di sicuro ci vorrà la Juve migliore per vincere. Il 2 ottobre non si potrà sbagliare, saranno tre punti fondamentali. Col Nordsjaelland conquistammo il terzo pareggio di fila, ma poi giocammo un girone di ritorno strepitoso. Il pareggio dell’altra sera, invece, non compromette nulla, però contro il Galatasaray ci vorrà un’altra Juve. Ogbonna? Non è facile esordire in un ruolo di così grande responsabilità. Angelo ha giocato una buonissima partita, il mister gli ha chiesto di fare determinate cose e lui a volte ci è riuscito, altre meno. Ma tranne che nell’occasione del gol, non ha concesso nulla ai danesi”.

Marco Orrù