Juventus » esclusive » Milan, Montolivo: ”Juve, ti battiamo e ci rilanciamo”

Milan, Montolivo: ”Juve, ti battiamo e ci rilanciamo”

Riccardo Montolivo (getty images)

Riccardo Montolivo (getty images)

 

MILAN MONTOLIVO – Riccardo Montolivo, capitano del Milan, è pronto a sfidare la Juventus. Ecco le sue parole rilasciate a Tuttosport: ”Mi aspetto una partita di grande fascino, equilibrata, in cui il Milan ha bisogno di punti perché ne abbiamo persi troppi per strada in queste giornate. In campionato siamo ancora all’inizio e sarebbe prematuro, in caso di sconfitta, farne un dramma. Credo però che, qualora dovessimo tornare da Torino con un risultato positivo, sarebbe importante per la nostra autostima e ci darebbe un po’ di sicurezza in più. Matri ci ha promesso il gol dell’ex? Sì, ce l’ha promesso di fare gol… Da quando è arrivato. Scherzi a parte, può succedere per un attaccante non trovare il gol per due, tre partite però abbiamo grande fiducia in lui: sappiamo che Alessandro i gol li ha sempre fatti e li farà anche al Milan. La Juventus ha la pancia piena? Non credo e l’ha dimostrato pure col Galasataray quando è andata sotto e con la solita ferocia e cattiveria ha rimesso in piedi la partita: quel gol preso un minuto dopo aver segnato il 2-1 è il classico episodio, ma – al di là di quello – ho visto in campo la solita Juve. Domenica saranno aggressivi e cattivi, ma lo sarà anche il Milan. La Juve già la conosciamo. Rispetto all’anno scorso in più hanno Tevez che è il pericolo numero uno, ma noi abbiamo le armi per far male a questa Juve. Quali? Anche quando siamo stati meno brillanti, siamo sempre stati pericolosi. Ad Amsterdam, per esempio, abbiamo avuto diverse occasioni per andare in vantaggio. E questo mi rende tranquillo. Certo dobbiamo migliorare l’attenzione sui calci piazzati che, in questo momento, è il nostro punto debole. Chi toglierei alla Juventus? Sicuramente Tevez perché dà grandissima qualità alla squadra in fase offensiva e offre tantissima quantità in fase difensiva”.

Marco Orrù