Juventus » Juventus news » Juventus camaleontica. A Madrid sei formazioni in una!

Juventus camaleontica. A Madrid sei formazioni in una!

Antonio Conte (getty images)

Antonio Conte (getty images)

 

JUVENTUS CONTE – Dopo le ultime prestazioni un pò balbettanti della Juve, soprattutto in Champions League, si chiedevano a gran voce alcuni cambiamenti al tecnico della Juve Antonio Conte, prima del match contro il Real Madrid. E così è stato, ma di certo il mister non pensava di dover cambiare 6 formazioni nella stessa partita, un pò per scelta e un pò per necessità. Si è partiti col 4-3-3, con il tridente Tevez-Llorente-Marchisio, ma subito si è visto che gli esterni del tridente giocavano più a centrocampo, per un più fitto 4-5-1. Dopo il vantaggio madrileno, tuttavia, Tevez ha affiancato Llorente davanti, e Marchisio ha fatto il trequartista: 4-3-1-2. Dopo aver raggiunto il pareggio l’argentino ha affiancato il Principino come trequartista, disegnando un 4-3-2-1. Poi la svolta, in negativo. Espulso Chiellini, si cambia ancora per necessità. Dentro Bonucci, fuori Tevez. 4-4-1 con l’Apache unica punta, Marchisio e Pogba esterni, Bonucci centrale al fianco di Barzagli. Nel finale, alla ricerca del gol del vantaggio, dentro Giovinco per Ogbonna. 3-4-2 con la Formica Atomica e Carlitos davanti e la difesa a tre con Caceres arretrato. E se non fosse stato per l’arbitro Grafe…

Marco Orrù