Juventus » esclusive » ESCLUSIVO/ Paolo Rossi: “La Juve rimane la favorita per il tricolore, Pogba un predestinato”

ESCLUSIVO/ Paolo Rossi: “La Juve rimane la favorita per il tricolore, Pogba un predestinato”

Paolo Rossi (getty images)

Paolo Rossi (getty images)

Abbiamo avuto il piacere e l’onore di intervistare in ESCLUSIVA il pallone d’oro e campione del mondo ’82 Paolo Rossi. Ai nostri microfoni Pablito ha fatto il punto su questo inizio di stagione della Juventus.

Qualcuno dice che la Juventus e’in un brutto momento e che non sta facendo bene come gli ultimi due anni, ma non considerando la Roma, la squadra di Conte sta facendo bene, non crede? Qual’e’ il suo pensiero?

“La Juventus rimane la squadra da battere, è ancora la favorita del torneo, anche se , qualche pausa o indecisione, hanno fatto pensare ad una Juve un po’ meno affamata rispetto agli ultimi due anni in cui è stata regina incontrastata. Forse è solo un passaggio a vuoto. Il ritmo impresso dalla Roma è spaventoso ma credo sia ancora prematuro parlare di assegnazione dello scudetto.Io penso che Juve e Napoli staranno incollati fino all’ultima giornata alla lepre Roma e la Juve venderà cara la pelle prima di abdicare.I record degli anni precedenti ci avevano abituati troppo bene e suona strano vedere la Juve che rincorre.”

La Champions e’ compromessa o i tifosi possono sperare nel passaggio del turno?

“La Juventus ha ancora tutte le carte in regola per poter passare il turno di Champions, due partite in casa e una fuori decideranno chi passerà agli ottavi. Il match decisivo sarà in terra turca contro il Galatasaray, qualora dovesse superare la squadra di Roberto Mancini avrebbe il passaggio assicurato in virtù del doppio confronto favorevole appunto ai bianconeri.In questo momento ha il 50% di probabilità, non sarà facile ma ce la può fare, la Juventus ha qualità per poter ancora imporsi.”

Tevez e’ il vero protagonista di questo inizio di stagione, ma oltre all’Apache chi considera la vera punta di diamante della Juventus?

“Oltre a Tevez il giocatore che sta emergendo quest’anno per personalità, continuità, qualità e temperamento è senza alcun dubbio Paul Pogba. Ancora ventenne gioca già come un veterano, giocatore maturo e straordinario che Conte ha saputoamministrare e lanciare al momento opportuno.Con Pirlo, Vidal e Marchisio forma uno dei centrocampi più forti al mondo.Un’assicurazione per il futuro di questa Juventus.”

Remigare Giovanni