Juventus » Juventus news » Serie A, le probabili formazioni della 11ma giornata

Serie A, le probabili formazioni della 11ma giornata

Giorgio Chiellini - Getty Images

Giorgio Chiellini – Getty Images

SERIE A PROBABILI FORMAZIONI UNDICESIMA GIORNATA / ROMA – Messo in archivio il record della Roma, per la Serie A è già tempo di scendere di nuovo in campo: dopo il turno infrasettimanale, le squadre del massimo campionato sono pronte per l’undicesima giornata, caratterizzata dal big match Milan-Fiorentina. La capolista Roma gioca domenica sera contro il Torino.

PARMA-JUVENTUS sabato ore 18

LE ULTIME – Pochi dubbi in casa Parma dove Donadoni ritrova Lucarelli dopo il turno di squalifica. Sulle fasce tornano Biabiany e Gobbi, in vantaggio su Mesbah, mentre l’attacco sarà affidato al solito tandem Cassano-Amauri. Leggero turnover, invece, per Antonio Conte che in vista dell’impegno in Champions League dovrebbe lanciare dal primo minuto Ogbonna al posto di Bonucci, mentre in mezzo al campo Pogba dovrebbe far rifiatare Pirlo. In avanti spazio a Giovinco al fianco di Tevez.

PARMA (3-5-2): Mirante; Cassani, Felipe, Lucarelli; Biabiany, Gargano, Valdes, Parolo, Gobbi; Cassano, Amauri. A disp.: Bajza, Coric, Mendes, Benalouane, Acquah, Kone, Obi, Mesbah, Rosi, Munari, Marchionni, Palladino, Sansone. All.: Donadoni

Ballottaggi: Gobbi 55% – Mesbah 45%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Galloppa, Pavarini, Paletta, Okaka

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Barzagli, Ogbonna, Chiellini; Isla, Vidal, Pogba, Marchisio, Asamoah; Tevez, Giovinco. A disp.: Storari, Rubinho, Bonucci, Caceres, Peluso, Motta, Padoin, Pirlo, De Ceglie, Llorente, Quagliarella. All.: Conte

Ballottaggi: Pogba 60% – Pirlo 40%, Ogbonna 60% – Bonucci 40%
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Pepe, Vucinic,Lichtsteiner

Giorgio Musso

MILAN-FIORENTINA sabato ore 20.45

LE ULTIME – Formazione obbligata per il Milan che ritrova Robinho che andrà a completare il tridente con Kakà e Balotelli. L’unico dubbio da sciogliere è a centrocampo con Poli in leggero vantaggio su Muntari per una maglia da titolare. Nella Fiorentina, Montella prepara il 4-3-2-1 con Tomovic e Rodriguez dal primo minuto in difesa e la coppia Borja Valero-Joaquin a supporto dell’unica punta Rossi.

MILAN (4-3-3): Gabriel; Abate, Zaccardo, Zapata, De Sciglio; Montolivo, De Jong, Poli; Robinho, Balotelli, Kakà. A disp.: Amelia, Coppola, Vergara, Constant, Muntari, Nocerino, Emanuelson, Saponara, Cristante, Matri, Birsa, Niang. All.: Allegri

Ballottaggi: Poli 55% – Muntari 45%
Squalificati: Mexes
Indisponibili: Bonera, Abbiati, El Shaarawy, Silvestre, Pazzini

FIORENTINA (4-3-2-1): Neto; Tomovic, Rodriguez, Savic, Pasqual; Aquilani, Pizarro, Ambrosini; Borja Valero, Joaquin; Rossi. A disp.: Munua, Lupatelli, Roncaglia, Commper, Bakic, Alonso, Rebic, Vecino, Vargas, Wolski, Matos, Iakovenko. All.: Montella

Ballottaggi: nessuno
Squalificati: Cuadrado
Indisponibili: Gomez, llicic, Hegazi, Mati Fernandez

Lorenzo Polimanti

 

NAPOLI-CATANIA  Domani ore 20.45

LE ULTIME – Continua il turnover scientifico di Rafa Benitez, che anche contro il Catania lascia a riposo alcuni uomini chiave in vista della Champions. Insigne invece resta fuori per scelta tecnica, visto lo scintillante Mertens di queste ultime uscite. Per De Canio è emergenza, con almeno 6 titolari fuori causa e una formazione assolutamente da inventare, soprattutto in difesa.

NAPOLI (4-2-3-1): Reina; Mesto, Albiol, Fernandez, Armero; Dzemaili, Behrami; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain. A disp.: Rafael, Colombo, Cannavaro, Uvini, Radosevic, Bariti, Inler, Insigne, Pandev, Zapata. All.: Benitez

Ballottaggi: Dzemaili 70% – Inler 30%

Squalificati: Maggio

Indisponibili: Zuniga, Britos

CATANIA (3-5-2): Andujar; Gyomber, Legrottaglie, Capuano; Alvarez, Izco, Almiron, Tachtsidis, Biraghi; Maxi Lopez, Castro. A disp.: Frison, Ficara, Leto, Keko, Petkovic, Freire. All.: De Canio

Ballottaggi: Nessuno

Squalificati: Guarente

Indisponibili: Spolli, Bellusci, Monzon, Boateng, Barrientos, Plasil, Bergessio, Rolin

Antonio Papa

 

LIVORNO-ATALANTA (Domenica ore 12.30)

LE ULTIME – Nuovo stop per Biagianti in casa amaranto, una ricaduta muscolare che terrà il centrocampista di Nicola fermo per almeno un paio di settimane. Al posto dello squalificato Schiattarella possibile maglia da titolare per Piccini mentre in attacco Siligardi dovrebbe tornare dal primo minuto. Colantuono deve fare i conti con molte assenze. Squalificato Stendardo, il tecnico nerazzurro si affiderà alla coppia centrale Canini-Yepes con Nica e Del Grosso sulle fasce. Tutto confermato dal centrocampo in avanti rispetto al match contro l’Inter. Sempre indisponibili Bellini, Bonaventura e Giorgi. Difficile il recupero di Brienza.

LIVORNO (3-5-2): Bardi; Coda, Emerson, Ceccherini; Mbaye, Luci, Duncan, Greco, Piccini; Siligardi, Paulinho. A disp.: Anania, Aldegani. Biasci, Rinaudo, Gemiti, Valentini, Benassi, Borja, Lambrughi, Emeghara, Mosquera. All.: Nicola.

Ballottaggi: Piccini 80% – Lambrughi 20%; Siligardi 70% – Emeghara 30%.

Squalificati: De Lucia, Schiattarella.

Indisponibili: Botta, Biagianti, Belingheri, De Carli.

ATALANTA (4-4-2): Consigli; Nica, Canini, Yepes, Del Grosso; Raimondi, Cigarini, Carmona, Moralez; Livaja, Denis. A disp: Polito, Sportiello, Scaloni, Gagliardini, Kone, Cazzola, De Luca, Migliaccio, Brivio, Baselli, Mailungo. All.: Colantuono.

Ballottaggi: Nica 80% – Brivio 20%.

Squalificati: Stendardo.

Indisponibili: Giorgi, Bellini, Bonaventura, Lucchini, Brienza.

Jonathan Terreni

LAZIO-GENOA domenica ore 15.00

LE ULTIME – Difesa da inventare per Vladimir Petkovic che contro il Genoa dovrà fare a meno dello squalificato Cana oltre agli infortunati di lungo corso Novaretti, Dias e Biava e rischia di perdere anche Radu per un problema al piede sinistro. Dubbio Vrsaljko invece per Gasperini che disegna ancora una volta la squadra attorno all’unica punta Gilardino, match-winner nel turno infrasettimanale contro il Parma.

LAZIO (4-3-3): Marchetti; Cavanda, Ciani, Radu, Pereirinha; Onazi, Ledesma, Hernanes; Candreva, Klose, Felipe Anderson. A disp: Berisha, Strakosha, Konko, Elez, Crecco, Ederson, Gonzalez, Keita, Floccari, Perea, Tounkara. All.: Petkovic.

Ballottaggi: Radu 70% – Elez 30%.

Squalificati: Mauri, Cana.

Insisponibili: Novaretti, Dias, Lulic, Biava, Alfaro, Vinicius, Biglia.

GENOA (4-5-1): Perin: Antonini, Portanova, Manfredini, Marchese; Centurion, Kucka, Matuzalem, Bertolacci, Antonelli; Gilardino. A disp.: Bizzarri, Donnarumma, Gamberini, Sampirisi, Sturaro, Biondini, De Maio, Fetfatzidis, Cofie, Stoian, Konatè. All.: Gasperini.

Ballottaggi: nessuno.

Squalificati: nessuno

Insisponibili:Vrsaljko, Calaiò, Santana

Silvio Frantellizzi

SAMPDORIA-SASSUOLO domenica ore 15

LE ULTIME – Delicata sfida salvezza quella che metterà di fronte Sampdoria e Sassuolo. Delio Rossi recupera Barillà che dovrebbe sedersi in panchina e prova a varare un 4-4-2 con Gabbiadini ed Eder in attacco. Dubbio Schelotto invece per Di Francesco che deve già fare a meno dello squalificato Zaza.

SAMPDORIA (4-4-2): Da Costa; Mustafi, Gastaldello, Costa, Regini; De Silvestri, Obiang, Krsticic, Wszolek; Gabbiadini, Eder. A disp.: Fioreillo, Berardi, Castellini, Gentsoglou, Palombo, Bjarnason, Gavazzi, Rodriguez, Barillà, Pozzi, Petagna, Soriano. All.: Rossi.

Ballottaggi: nessuno

Squalificati: nessuno

Indisponibili: Salamon, Sansone, Tozzo.

SASSUOLO (3-5-2): Pegolo; Antei, Bianco, Acerbi; Gazzola, Marrone, Magnanelli, Kurtic, Longhi; Floro Flores, Berardi. A disp.: Pomini, Rosati, Pucino, Rossini, Laribi, Chibsah, Missiroli, Ziegler, Alexe, Masucci, Farias. All.: Di Francesco.

Ballottaggi: nessuno

Squalificati: Zaza.

Indisponibili: Valeri, Schelotto, Terranova, Fomes, Marzorati

Bruno De Santis

UDINESE-INTER domenica ore 15

LE ULTIME – Guidolin deve scegliere il terzetto difensivo: con Naldo e Danilo dentro uno tra Domizzi ed Heurtaux; mentre a centrocampo Allan è favorito su Badu. Dall’altra parte Mazzarri proverà a recuperare fino all’ultimo Handanovic e Icardi, mentre in difesa Ranocchia si riprende il posto di Samuel. In mediana solito ballottaggio tra Kovacic e Taider.

UDINESE (3-5-2): Brkic; Naldo, Danilo, Domizzi; Basta, Pereyra, Allan, Lazzari, Gabriel Silva; Muriel, Di Natale. A disp.: Kelava, Benussi, Heurtaux, Fernandes, Douglas, Widmer, Badu, Merkel, Bubnjic, Maicosuel, Ranegie, Nico Lopez. All. Guidolin

Ballottaggi: Domizzi 60%-Heurtaux 40%, Allan 70%-Badu 30%
Squalificati: Pinzi
Indisponibili: nessuno

INTER (3-5-1-1): Carrizo; Rolando, Ranocchia, Juan Jesus; Jonathan, Guarin, Cambiasso, Alvarez, Nagatomo; Kovacic; Palacio. A disp.: Castellazzi, Maniero, Andreolli, Samuel, Donkor, Wallace, Pereira, Kuzmanovic, Mudingayi, Taider, Olsen, Icardi. All. Mazzarri

Ballottaggi: Carrizo 80%-Handanovic 20%, Kovacic 65%-Taider 35%
Squalificati: Belfodil
Indisponibili: Handanovic, Campagnaro, Chivu, Zanetti, Milito

Maurizio Russo

VERONA-CAGLIARI domenica ore 15

LE ULTIME – Andrea Mandorlini conferma il modulo che sta dando ottimo risultati. Gonzalez sostituirà ancora lo squalificato Moras mentre Agostini tornerà al posto di Albertazzi. A centrocampo ballottaggio tra Hallfredsson e Donati. In avanti Iturbe giocherà con Toni e Martinho. Diego Lopez continua col 4-3-1-2. In difesa Avelar prenderà il posto dello squalificato Murru. In mediana Dessena è in vantaggio su Cabrera. In attacco scelte obbligate con Ibarbo e Sau davanti a Cossu.

VERONA (4-3-3): Rafael; Cacciatore, Maietta, Gonzalez, Agostini; Romulo, Hallfredsson, Jorginho; Iturbe, Toni, Martinho. A disposizione: Mihaylov, Bianchetti, Albertazzi, Marques, Rubin, Donati, Laner, Donadel, Sala, Jankovic, Cacia, Longo. All. Mandorlini

Ballottaggi: Hallfredsson 55% – Donati 45%.

Squalificati: Moras.

Indisponibili: Cirigliano, Gomez.

CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Rossettini, Astori, Avelar; Dessena, Conti, Nainggolan; Cossu; Ibarbo, Sau. A disposizione: Avramov, Oikonomou, Ariaudo, Eriksson, Cabrera, Ibraimi, Nene. All. Lopez

Ballottaggi: Dessena 60% – Cabrera 40%.

Squalificati: Murru.

Indisponibili: Ekdal, Perico, Pinilla.

Michele Furlan

 

TORINO-ROMA domenica alle 20:45

LE ULTIME – Per tentare di beffare la capolista Ventura punta ancora sul 3-5-2 con il collaudato duo d’attacco Cerci-Immobile. In assenza di Vives ancora fiducia a Bellomo a centrocampo. Nella Roma Garcia per la prima volta in questo campionato non potrà contare sul duo di centrali difensivi Benatia-Castan a causa della squalifica del brasiliano. Per sostituirlo appare favorito Burdisso, ma non sono escluse sorprese con i giovani Jedvai e Romagnoli in rampa di lancio. In attacco possibile il recupero di Gervinho, in ballottaggio con Ljajic, ma non è da escludere l’utilizzo di Pjanic qualche metro più avanti con l’inserimento di Bradley a centrocampo.

TORINO (3-5-2): Padelli, Glik, Rodriguez, Moretti; Darmian, Gazzi, Bellomo, Farnerud, D’Ambrosio; Cerci, Immobile. A disposizione: Berni, Gomis, S. Masiello, Maksimovic, Scaglia, Vives, Meggiorini, El Kaddouri, Pasquale, Barreto.All. Ventura.

Ballottaggi: Rodriguez 70%-Maksimovic 30%.

Squalificati: Vives e Gillet-

Indisponibili: Bovo, Brighi e Larrondo.

ROMA (4-3-3): De Sanctis; Maicon, Benatia, Burdisso, Balzaretti; Pjanic, De Rossi, Strootman; Florenzi, Borriello, Gervinho. A disposizione: Skorupski, Lobont, Dodò, Torosidis, Taddei, Bradley, Marquinho, Ricci M., Caprari, Ljaijc. All. Garcia.

Ballottaggi: Burdisso 50%-Jedvai 30%-Romagnoli 20%, Gervinho 50%-Ljajic 40%- Bradley 10%.

Squalificato: Castan.

Indisponibili: Totti e Destro.

Andrea Corti

BOLOGNA-CHIEVO lunedi ore 20.45

LE ULTIME – Stefano Pioli passa al 4-3-2-1 per via delle molte assenze. Natali e Mantovani sono out e quindi formazione obbligata con Sorensen ed Antonsson centrali e Garics e Morleo sulle fasce. In mediana Pazienza, Krhin e Laxalt con Kone e Diamanti dietro a Cristaldo. Giuseppe Sannino ripropone il 3-5-2. I 3 centrali saranno Frey (che si gioca una maglia con Bernardini), Dainelli e Cesar. Sardo ed Estigarribia sono in ballottaggio per un posto a centrocampo mentre in attacco Pellissier è nettamente favorito su Thereau che non è al meglio.

BOLOGNA (4-3-2-1): Curci; Garics, Sorensen, Antonsson, Morleo; Pazienza, Krhin, Laxalt; Kone, Diamanti; Cristaldo. A disposizione: Agliardi, Ferrari, Perez, Della Rocca, Yaisien, Christodoulopoulos, Moscardelli, Bianchi, Acquafresca. All. Pioli

Ballottaggi: Cristaldo 60% – Bianchi 40%.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Cherubin, Gimenez, Stojanovic, Cech, Crespo, Natali, Mantovani.

CHIEVO (3-5-2): Puggioni; Frey, Dainelli, Cesar; Sardo, Bentivoglio, Rigoni, Radovanovic, Dramé; Pellissier, Paloschi. A disposizione: Silvestri, Squizzi, Papp, Sestu, Pamic, Lazarevic, Estigarribia, Improta, Acosty, Kupisz, Bernardini, Ardemagni. All. Sannino

Ballottaggi: Frey 55% -Bernardini 45%, Sardo 55% – Estigarribia 45%, Pellissier 60% – Thereau 40%.

Squalificati: Hetemaj.

Indisponibili: Calello, Claiton.

Matteo Torre

Fonte: calciomercato.it