Juventus » Juventus news » Parma-Juventus, EDITORIALE/ la rivincita di Angelo Ogbonna

Parma-Juventus, EDITORIALE/ la rivincita di Angelo Ogbonna

Angelo Ogbonna contro Amauri - Getty Images

Angelo Ogbonna contro Amauri – Getty Images

EDITORIALE LA RIVINCITA DI ANGELO OGBONNA – Spesso quest’anno c’è chi ha parlato di Angelo Ogbonna come di un acquisto non necessario, soprattutto in merito a una cifra importante spesa per lui. Conte e Marotta non hanno però mai smesso di crederci e noi ci siamo sempre accodati nella difesa di un ragazzo che è il futuro non solo della Juve, ma anche della nazionale. Angelo Ogbonna oggi s’è preso una bella rivincita nei confronti dei suoi detrattori, dimostrando che nella Juve ci può stare eccome…

Pronti via viene messo in difficoltà da un retropassaggio avventato di Giorgio Chiellini e costretto a un rischioso passaggio all’indietro verso Buffon. Angelo poi cresce, alza la testa e dimostra chi è. Mai una sbavatura, mai un errore e soprattutto tanta fisicità oltre a una qualità nei piedi che il solo Bonucci possiede a questi livelli in un reparto composto da giocatori di caratura internazionale. Angelo imposta, chiude col fioretto, ma quando serve tira fuori anche l’incudine. Sale in cattedra nella ripresa, quando il Parma in contropiede poteva far male. Diventa decisivo alla fine quando blocca Cassano, che nei minuti di recupero s’era inventato una giocata delle sue.

Alla fine è lo stesso Conte, a Sky, a tessere elogi: “Ogbonna l’abbiamo preso dal Toro dove giocava con carisma, ma ha dovuto fare un salto importante. Qui qualsiasi cosa fai alla Juventus viene messa in risalto. Ci sta che la maglia pesi, ma Angelo ne ha le qualità”. A noi resta che fargli i complimenti e di confermare che non ci sbagliavamo affatto: OGBONNA E’ UNO DA JUVE!!!

M.F.