Juventus » esclusive » Juventus-Real Madrid, Pardo: “C’è rammarico nei bianconeri perchè si poteva vincere”

Juventus-Real Madrid, Pardo: “C’è rammarico nei bianconeri perchè si poteva vincere”

Esultanza di Llorente dopo il primo gol in maglia bianconera - Getty Images

Esultanza di Llorente dopo il primo gol in maglia bianconera – Getty Images

JUVENTUS-REAL MADRID PARDO / MILANO – Il giornalista di Sport Mediaset, Pierluigi Pardo, ha fatto un resoconto sul momento dei bianconeri dopo il pareggio in Champions contro il Real Madrid: “Ho visto una Juve molto tonica, intensa, che fino all’errore di Caceres aveva condotto alla grande, senza problemi l’incontro. Mi è sembrata migliore dal punto di vista di gioco e anche miglior allenata rispetto al Real di Ancelotti. Rimane un po’ di rammarico tra i bianconeri, perchè nel finale potevano anche vincere, visto che un pareggio o una sconfitta non avrebbe cambiato molto. La Juve è ultima in classifica, ma ha buone probabilità, perchè la sconfitta di ieri del Galatasaray complica di molto le cose a Mancini. Siamo più ottimisti rispetto a 15 giorni fa ma, visto che non si è ancora vinto una partita, ci vorrà umiltà da parte della squadra di Conte e lo spirito battagliero che ha messo ieri in campo Llorente. Lo spagnolo non era il sogno di Conte, è stato preso per un’opportunità di mercato, ma pian piano si sta calando nella realtà bianconera e si sta dimostrando un giocatore importante. Tevez? Non farei un caso sul fatto che non segni da quattro anni, ieri ce l’ha messa tutta, mettendosi al servizio della squadra. E’ un grande giocatore che però sta sotto i grandissimi come Messi, Ronaldo e Ibrahimovic”.