Juventus » esclusive » Luciano Spalletti: ”Juve, domenica sono rimasto a bocca aperta”

Luciano Spalletti: ”Juve, domenica sono rimasto a bocca aperta”

Luciano Spalletti (getty images)

Luciano Spalletti (getty images)

 

SPALLETTI ZENIT JUVENTUS NAPOLI – Il tecnico dello Zenit Luciano Spalletti, in un’intervista a La Gazzetta dello Sport, ha commentato la grande vittoria della Juventus contro il Napoli di domenica sera, elogiando la squadra di Conte: ”Ho guardato l’ultima partita della Juve e sono rimasto a bocca aperta. Hanno ritrovato la vecchia “fame”. Quella che li rende quasi invincibili almeno nel calcio italiano. La Juve è la grande favorita per lo scudetto. Ha fuoriclasse in tutti i reparti, ha esperienza internazionale e ha messo dentro il gruppo un guerriero come Tevez che ha rimotivato tutti dentro lo spogliatoio. Dopo un inizio di campionato tra luci e ombre ora i bianconeri sono ripartiti a cento all’ora. E sarà dura per gli altri candidati al titolo restare nella loro scia. Conte? Antonio è un uomo che conosce il calcio. Sa toccare le corde giuste dentro lo spogliatoio. Ma la Juve non è solo grinta. Ho visto anche un progetto tattico importante. Conte è pronto per andare a guidare una delle grandi del calcio europeo. È completo sotto tutti i punti di vista. Pirlo’ Ormai è diventato uno spot per il made in Italy. Con la sua classe può giocare ancora per una vita. Pogba? Credo che sia corteggiato da mezzo mondo. È giovane ma fa già la differenza. È un calciatore moderno. Ha corsa, potenza e fa gol. Il cammino in Champions? Scommettete che andranno a vincere a Istanbul? Hanno le armi per riuscirci. La prima rivale della Juve in chiave scudetto? Il Napoli ha già assimilato le idee di Benitez. Un allenatore vincente”.

Marco Orrù