Juventus » esclusive » Juventus, Conte: “I miei maestri sono stati Lippi e Fascetti”

Juventus, Conte: “I miei maestri sono stati Lippi e Fascetti”

Antonio Conte (getty images)

Antonio Conte (getty images)

JUVENTUS CONTE / TORINO – Il tecnico della Juventus, Antonio Conte, ha parlato in occasione della premiazione del “Viareggio Sport Gherardo Gioè”, che oltre a lui, ha visto tra i vincitori anche l’ex tennista Nicola Pietrangeli, il presidente del Sassuolo Carlo Rossi, l’arbitro Gianluca Rocchi e il calciatore del Pisa, Giuseppe Giovinco (fratello del Sebastian bianconero). Ecco le sue parole riportate su Tuttosport.com: “E’ una grandissima gioia ricevere questo premio per i due anni di successi alla Juventus. E’ un motivo di orgoglio per quello che ci metto ogni giorno e per quello che ci mettono i miei giocatori. Oltretutto lo ricevo nella città dei due miei maestri: Marcello Lippi ed Eugenio Fascetti, due maestri di calcio e di vita. Ho dedicato la pausa del campionato alla mia famiglia che troppo spesso trascuro. Adesso però torniamo a concentrarci sul campionato”.