Juventus » diretta live » Pagelle » Livorno-Juventus, pagelle del match

Livorno-Juventus, pagelle del match

Fernando Llorente dopo il gol - Getty Images

Fernando Llorente dopo il gol – Getty Images

LIVORNO-JUVENTUS PAGELLE / LIVORNO – Ecco le pagelle del match:

JUVENTUS

Buffon 6: inoperoso per tutto il primo tempo, vive una giornata di relativa tranquillità;
Caceres 7: la fatica transoceanica con la sua nazionale sembra non averla sentita. Mostra la solita duttilità  che fa di lui il più poliedrico del reparto arretrato;
Vidal 7: a parte qualche imprecisione si ricicla al meglio in un ruolo a cui non è abituato. Non al top della forma per via di qualche acciacco, ma sopperisce con la consueta gara;
Chiellini 6.5: da queste parti è di casa e non vuole sfigurare. La sua grinta si vede in occasione di un tentativo di simulazione di Greco;
Padoin 7: il solito contributo di corsa e abnegazione, riesce ad arrivare anche su palloni che  sembrano ormai persi. Un giocatore di grande professionalità che, malgrado limiti tecnici, è sempre di grande affidamento;
Pogba 7.5: la solita partita in cui si vede la sua personalità, la sua forza, la sua intelligenza tattica, che ne fanno già oggi uno dei centrocampisti più forti del mondo. Splendido l’assist al bacio per Llorente e altre giocate fantastiche che mettono in visibilio il pubblico;
Pirlo 6.5: inizia bene col guidare la squadra con grande sapienza tattica, cala vistosamente alla distanza, ma rimane comunque punto di riferimento imprescindibile;
Marchisio 6: corre e si affanna per tutto il campo, ma non riesce a incidere sotto porta. Un “principino” che è sulla strada del rilancio;
Asamoah 7: qualità e quantità sulla corsia esterna, bravo a cambiare marcia quando serve e a rallentare;
Tevez 6.5: malgrado non segni da tempo non si disunisce e lavora sempre per la squadra. Quando gli arriva la palla giusta, la mette dentro con un colpo da biliardo;
(80′ Quagliarella) sv
Llorente 7.5: strepitoso nel proteggere la palla, mostruoso nel gioco aereo e sempre al servizio dei compagni. La perla del gol suggella la sua ottima prestazione;
(80′ Vucinic) sv

All. Conte 8: la vince lui, non sbaglia mai queste partite. Avanti così, VAMOS!

LIVORNO

Bardi 6: comanda la difesa con grande personalità, incolpevole sui gol;
Coda 5.5: in grande difficoltà al cospetto di Llorente, non lo vede mai;
Rinaudo 5: leggasi sopra, la sua esperienza oggi serve a poco;
Ceccherini 5.5: il migliore nel disastro difensivo amaranto;
(86′ Gemiti);
Schiattarella 4: troppo spesso si lascia cadere, senza tentare la giocata. Negativo;
Mbaye 6: corre e spazia davanti, il migliore del Livorno;
(80′ Piccini) sv;
Greco 4.5: leggasi il discorso fatto su Schiattarella, indecente in area di rigore quando simula e protesta per il giallo;
Luci 5.5: bene all’inizio, in difficoltà quando il centrocampo della Juve sale di giri;
Emerson 6: insieme a Mbaye l’unico a fare qualcosa di positivo;
Emeghara 5: difficile valutare la sua partita, troppo chiuso tra le linee;
(73′ Borja) sv;
Siligardi 5.5: troppo egoista, non riesce mai a fare la differenza come si vorrebbe;

All. Nicola 5: a dispetto di questa Juve è difficile per tutti.