Juventus » esclusive » Juventus, Conte: ”Non pensiamo già alla Champions. La multa? Accanimento”

Juventus, Conte: ”Non pensiamo già alla Champions. La multa? Accanimento”

Antonio Conte (getty images)

Antonio Conte (getty images)

 

JUVENTUS CONTE CONFERENZA STAMPA – Conferenza stampa alla vigilia del match contro il Bologna per mister Conte. Ecco le sue parole: ”Dovremo avere la testa sgombra, come abbiamo sempre fatto. Sarà una partita tosta, contro una squadra in buonissima salute – riporta il sito ufficiale bianconero -. Cercherò di mettere in campo la miglior formazione e avremo l’unico obiettivo di essere più bravi dei nostri avversari e di vincere la partita. Le scelte saranno dettate dalla condizione dei giocatori, dalla mia idea e dal momento particolare che ci troviamo ad affrontare. Sono sicuro che la squadra che manderò in campo darà grandi risposte. Chi sostituirà Pirlo? Paul può ricoprire quel ruolo e anche bene. Secondo me lui è un interno e in quella posizione riesce a esprimere tutte le sue doti, ma in caso di necessità può fare molto bene anche davanti ala difesa. Vedremo se in base alle varie situazioni e alla disposizione tattica degli avversari sarà lui, Vidal o Marchisio a ricoprire quel ruolo. La multa per i cori dei bambini? Ci sono le regole, da rispettare sempre, e c’è l’accanimento. Io penso che si tratti del secondo caso. Parlando di questi argomenti è facile cadere nella retorica e nella demagogia. Da padre di famiglia dico da tempo che si deve migliorare il calcio in tutti i suoi componenti e spero che contro il Sassuolo, i bambini, al rinvio del portier, gridino “Bravo!”. Sarebbe un bel passo in avanti per tutti”.

Marco Orrù