Juventus » diretta live » Post-Partita » Bologna-Juventus, Conte: “Llorente deve diventare un bomber”

Bologna-Juventus, Conte: “Llorente deve diventare un bomber”

Antonio Conte (getty images)

Antonio Conte (getty images)

BOLOGNA-JUVENTUS / BOLOGNA – Ecco le dichiarazioni rilasciate da Conte al termine del match su Sky Sport: “Sappiamo che abbiamo degli uomi di qualità, ma all’interno di uno spartito da suonare. Io ho sentito tessere le lodi Tevez e Llorente, ma penso che oggi bisogna elogiare Quagliarella che ha disputato 70 minuti intensi e anche Vucinic finchè era in campo ha fatto bene. Dovevamo chiudere prima la partita, perchè nel calcio fino all’ultimo non puoi dire di aver vinto. Llorente? La  prestazione di Fernando è stata molto positiva, a parte dove ha difettato in zona conclusiva. La sua crescita sta dimostrando il perchè lo abbiamo seguito. Ora deve diventare più cattivo in fase offensiva e diventare un bomber a livello mondiale. Ogbonna e Peluso? Sono contento della prestazione di tutti quelli che sono scesi in campo. Ricordiamoci che quasi tutti i ragazzi sono tre anni che si allenano con me, e in partita dimostrano di saper suonare lo stesso partito. L’anno scorso abbiamo avuto delle difficoltà a concentrarsi subito e magari qualche vittoria aveva mascherato tutto. Quest’anno ho avvertito in anticipo i ragazzi del pericolo ed ho 24 giocatori che ogni volta che vengono chiamati rispondono presente. La Champions? C’è grande voglia e sappiamo l’importanza della partita contro il Galatasaray e troveremo un ambiente incandescente. Dipenderà da noi, ci siamo complicati la vita all’inizio e ora dobbiamo rimettere le cose a posto”.