Juventus » esclusive » Juventus, Cobolli Gigli: “Ora il morale sarà basso”

Juventus, Cobolli Gigli: “Ora il morale sarà basso”

Galatasaray vs JuventusJUVENTUS COBOLLI GIGLI / TORINO – L’ex presidente della Juventus, Cobolli Gigli, in un’intervista rilasciata in esclusiva a “CalcioNews24.com” ha espresso un suo parere sulla prematura elminazione dei bianconeri dalla Champions: “Ormai recriminare su quanto accaduto non avrebbe senso, è nata male. Già ieri secondo me non era proprio da giocare, alla fine l’hanno fatto e anche piuttosto bene. Sneijder ha fatto un bel gol, merito anche a loro che ci hanno creduto fino in fondo. Sono cose che capitano quando si arriva all’ultimo appuntamento con l’assillo di fare risultato. Lo sappiamo tutti, La Juve ha compromesso la qualificazione nel girone d’andata, ha avuto sfortuna e ha fatto pochi punti. Poi la squadra è cresciuta molto e ha giocato delle buone gare, contro il Real Madrid ha dimostrato di essere una buona squadra. Sono veramente dispiaciuto, cambiano tutte le prospettive anche dal punto di vista economico e finanziario, sono cose che succedono. Si dovrà concentrare sul campionato ma anche su una coppa di livello sicuramente inferiore. Le cose si complicano perchè credo che il morale sia basso”.