Juventus » esclusive » Juventus, Discreti: “L’eliminazione è stata un fallimento. Ora non bisogna snobbare l’Europa League”

Juventus, Discreti: “L’eliminazione è stata un fallimento. Ora non bisogna snobbare l’Europa League”

Michel Platini (getty images)

Michel Platini (getty images)

JUVENTUS DISCRETI / MILANO – Il giornalista e tifoso bianconero, Stefano Discreti, autore del libro “Gli anni del re” che racconta la Juve ai tempi di Platini, intervenuto ai microfoni di Sport Madiaset ha espresso un suo parere sul momento dei bianconeri: “Cosa manca per avvicinarsi a quella? Mancano un po’ di campioni. Quella Juventus era costituita da un’ossatura fantastica, con un blocco italiano che ha permesso alla Nazionale di vincere il Mondiale ’82, più due campioni stranieri come Platini e Boniek. Champions? E’ stato un fallimento la mancata qualificazione, e l’alibi del campo impraticabile non può bastare per giustificare l’eliminazione. I turchi hanno fatto i furbi, ma la Juve doveva conquistarsi prima il passaggio del turno. La Juve è dal 1997 che non vince in Europa e credo che la possibilità di disputare la finale in casa debba dare uno stimolo in più. Vincere il terzo Scudetto sarebbe molto bello, ma snobbare l’Europa Lague mettendo in campo le seconde linee mi darebbe fastidio”.