Juventus » esclusive » Juventus, Angelini: “Potere mediatico a discapito dei bianconeri”

Juventus, Angelini: “Potere mediatico a discapito dei bianconeri”

David Trezeguet (getty images)

David Trezeguet (getty images)

JUVENTUS ANGELINI / ROMA – Il giornalista di fede juventina, Antonello Angelini, intervenuto ai microfoni di Radio Radio lo Sport ha parlato della disparità di trattamento che i Media hanno nei confronti della Juve rispetto a tutte le altre squadre: “Perchè quando accade che la Juventus usufruisce di un favore arbitrale se ne parla per 30 anni, mentre a parti invertite tutto si esaurisce in pochi giorni? Si parla del gol di Turone, ma non si parla mai del gol anullato a Trezeguet, in un Juventus-Roma dove i bianconeri vincevano per 1-o e avrebbero chiuso una partita che poi è finita in pareggio. Non si cita mai il gol regolare annullato a Iuliano contro la Roma di Zeman, che avrebbe dato la vittoria ai bianconeri, e della regola che hanno cambiato in corsa per far giocare Nakata. E il fallo di Totti su Pirlo da espulsione, non sanzionato dall’arbitro con il rosso, che ha permesso al capitano giallorosso di segnare poi il gol della vittoria. La Juve è fuori dall’asse della carta stampata Roma-Milano e dalle televisioni più importanti, è come se vivesse in un eremo, prova ne è il fatto che tra tutti i giornalisti di Sky o Mediaset non c’è nemmeno un tifoso juventino”.