Juventus » Calciomercato Juventus » Calciomercato, ESCLUSIVA/ Foscarini: “Juve prendi Baselli, e’ lui l’erede di Pirlo”

Calciomercato, ESCLUSIVA/ Foscarini: “Juve prendi Baselli, e’ lui l’erede di Pirlo”

Tifosi JuventusIn questo periodo si parla di mercato e la Juventus e’ sempre attenta ai possibili affari da portare in porto. Come si sa, Pirlo e’ stato un perno fondamentale per le dinamiche di gioco della squadra di Antonio Conte e la Juventus vorrebbe, se possibile, trovare un erede per il futuro. Si guarda soprattutto ai giovani, nel ruolo delicato di regista Marotta ed il suo staff stanno seguendo un ragazzo molto interessante Daniele Baselli. Baselli e’ esploso lo scorso anno con il Cittadella, ed e’ proprio il mister Foscarini, intervenuto in ESCLUSIVA a juvelive.it, ha raccontarci chi e’ Daniele Baselli.

Baselli e’ stato lanciato da lei al Cittadella, che giocatore e’?

“E’ un ragazzo che sa tenere e gestire benissimo la palla. E’ molto dotato tecnicamente e ha una grandissima visione di gioco. A me ha impressionato parecchio vederlo giocare davanti alla difesa, sa guidare la squadra, la sa far girare.”

All’Atalanta fara’ la giusta esperienza?

“Credo di si. Lui e’ ancora molto giovane e ha bisogno di fare minuti, conoscere la categoria e fare esperienza. Stare in campo in una categoria importante come la serie A non e’ facile, ma credo che lui abbia la giusta personalita’ per sopperire a queste difficolta’. Con l’Atalanta l’ho visto giocare anche da mezz’ala, ma credo che lui debba fare il playmaker davanti alla difesa, li diventa un giocatore importate.”

Molti dicono che potra’ essere il nuovo Pirlo, lei che dice?

“Pirlo e’ storia ed essere avvicinati ad uno come lui e’ sempre difficile. Pero’ e’ vero credo che le caratteristiche ci siano tutte. Come dicevo ha un’ottima visione di gioco, sa stare in campo e sa prendersi le proprie responsabilita’ . Ricordo quando lo scorso anno dovevamo salvarci con il Cittadella, gli ho affidato le chiavi del centrocampo e lui ha portato avanti tutto il gioco della squadra, senza tirarsi indietro.”

A parte l’aspetto tecnico, chi e’ Baselli ragazzo?

“E’ un giocherellone. Gli piace giocare, scherzare con i suoi coetanei, tutto normale per ragazzi della sua eta’. Nello spogliatoio gli piace giocare e divertirsi, anche se giovane e’ furbo e smaliziato. Pero’ quando bisogna allenarsi e’ davvero molto responsabile e disciplinato. Molto attento e scrupoloso, insomma un buon esempio.”

Vogliamo trovare un neo?

“Forse l’unico neo potrebbe essere la prestanza fisica. Lo scorso anno era piu’ esile e con noi ha messo su un po’ di massa. Ora non so, ma credo che dovrebbe mettere ancora un po’ di muscolatura per poter essere al top. Altri particolari nei non ne vedo, anzi.”

E’ stato accostato alla Juventus, e’ pronto?

“Quando ragazzi cosi giovani vengono accostati a grandi squadre io vedo sempre dei contrasti. Ad esempio con la Juventus potrebbe lavorare all’ombra di Pirlo ed imparare tanto, ma rischia di giocare pochissimo, quindi perderebbe minuti di esperienza sul campo. Rimanendo all’Atalanta, invece potrebbe crescere in campo e conoscere meglio la categoria giocando. Insomma e’ difficile, pero’ sono convinto che acquisita una certa esperienza diventara’ un giocatore da grande squadra. La Juventus se ha intenzione di cercare il nuovo Pirlo, lo puo’ trovare in lui.”

Remigare Giovanni