Juventus » diretta live » Pagelle » Juventus-Roma, pagelle del match

Juventus-Roma, pagelle del match

Arturo Vidal (getty images)

Arturo Vidal (getty images)

JUVENTUS-ROMA PAGELLE / TORINO – Ecco le pagelle del match:

JUVENTUS

Buffon 7: infonde la sua sicurezza a tutta la squadra, sempre attento sui tiri da fuori della Roma e sicuro nelle prese;
Barzagli 6,5: recuperato in extremis si mostra titubante in avvio, ma pian piano regala sicurezza al reparto con la consueta maestria;
Bonucci 7,5: esemplare nelle chiusure, non si fa intimorire dalla velocità degli attaccanti giallorossi. Perfetto nel tempo di inserimento sullo schema orchestrato da Pirlo sulla punizione del secondo goal;
Chiellini 7: sempre concentrato per tutta la partita, ma addirittura straripante nella fuga che ha portato all’espulsione di De Rossi;
Lichtsteiner 7: il pendolino dei vecchi tempi, con i suoi attacchi mette in grande apprensione il brasiliano Dodò. Prezioso nell’innescare l’azione del gol di Vidal;
Vidal 7,5: al primo affondo non sbaglia e finalizza una grande giocata di Tevez. Corre da una parte all’altra del campo ed è sempre lucido in fase di costruzione. Un campione inesauribile a cui la Juve non potrà rinunciare a cuor leggero in futuro;
(79′ Marchisio) sv
Pirlo 7: il suo recupero per la grande sfida è fondamentale, non si vede ma si sente. Il suo equilibrio permette al resto dei centrocampisti di effettuare scorribande a destra e a sinistra senza mai lasciare scoperta la retroguardia. La sua perfetta parabola per Bonucci mette definitivamente ko i giallorossi;
Pogba 7,5: straripante come nelle migliore occasioni, crea scompiglio nell’area romanista con le sue folate offensive.Un giocatore completo, che mostra di saper usare la testa e i piedi in ugual misura e permette a Pirlo di rifiatare nel corso della partita;
Asamoah 7: non permette a Maicon di affondare e si rende utile a supporto degli attaccanti;
Tevez 7: una sua giocata fatta di tecnica e altruismo permette alla Juve di sbloccare la partita dopo un quarto d’ora di gioco. Poi difetta in fase di rifinitura dove non riesce a  ottimizzare un sgroppata di Pogba. Un giocatore unico che mette tutto il suo cuore a disposizione della squadra. Peccato per l’infortunio che lo costringe ad uscire al quarto d’ora della ripresa;
(59′ Vucinic) 7:
spietato nella realizzazione del rigore dell’ex;
Llorente 6: ci prova con una bordata da fuori, fa sentire la sua presenza in area giallorossa, ma a differenza di altre partite non entra nelle azioni da goal;
(81′ Quagliarella) sv

All. Conte 8: aspetta la Roma per colpirla in contropiede nel primo tempo, risparmiando forze da mettere nella ripresa, vince dimostrando di essere superiore in lungo e in largo. Partita da CAMPIONI!

ROMA

De Sanctis 5; Maicon 5; Benatia 5; Castan 4; Dodò 5; (54′ Torosidis) 5; Strootman 6; De Rossi 4; Pjanic 5.5; (54′ Destro 5); Ljiaic 4; Totti 5; (72′ Florenzi sv); Gervinho 6. All. Garcia 5