Juventus » esclusive » Juventus, Damascelli: “A Conte date Baresi e Maldini e poi vediamo che succede”

Juventus, Damascelli: “A Conte date Baresi e Maldini e poi vediamo che succede”

Antonio Conte (getty images)

Antonio Conte (getty images)

JUVENTUS DAMASCELLI / ROMA – Il noto giornalista di fede juventina, Tony Damascelli, intervenuto ai microfoni di Radio Radio lo Sport è ritornato sulle critiche di Sacchi verso la tattica adottata da Conte in Roma-Juventus: “Premesso che fare un paragone tra la Juve di Conte e il Milan di Sacchi è una bestemmia, date al tecnico bianconero Baresi, Maldini e i tre olandesi (Gullit, Rijkaard, Van Basten ndr), e a Sacchi la Juve di adesso e poi vediamo a parti invertite cosa succede. Conte si è trovato una Juve senza l’Avvocato e Umberto Agnelli, il potere politico di Boniperti e senza l’astuzia nel mercato di Moggi e Giraudo. Io rispetto il pensiero di Sacchi, ma parla proprio lui che con la Nazionale più che il modulo ha cambiato i giocatori, che poi sono quelli che ti fanno vincere le partite, e abbiamo visto tutti come è andata a finire. Per la Juve se vogliamo parlare di grande squadra innanzitutto Padoin e Peluso dovrebbero ritornare da dove sono venuti”.