Juventus » esclusive » Sampdoria, Mihajlovic:”Juve, non sei imbattibile. E io ti ho già battuto!”

Sampdoria, Mihajlovic:”Juve, non sei imbattibile. E io ti ho già battuto!”

Sinisa Mihajlovic (getty images)

Sinisa Mihajlovic (getty images)

 

SAMPDORIA JUVENTUS MIHAJLOVIC – Domani sera allo Juventus Stadium arriva la Sampdoria di Sinisa Mihajlovic, che lo scorso anno, con Rossi in panchina però, sbancò lo Juventus Stadium. Ma il tecnico serbo dimostra di non avere paura. Ecco le sue parole a La Gazzetta dello Sport: ”Con la Juve è una sfida per cuori forti, da affrontare con la massima concentrazione ma senza paura. Io poi a Torino da tecnico ho già vinto una volta, con il Catania. È davvero imbattibile la squadra di Conte? Nessuno è imbattibile. E non abbiamo nulla da perdere, uscire sconfitti da Torino non sarebbe una novità però, se dovesse accadere, conterà anche come. Voglio vedere proprio contro i più forti a che punto è la mia Samp. Andiamo per fare la nostra partita, con la nostra mentalità. Io gioco sempre per vincere. Secondo me la Juve o la pressi alta o la aspetti nei tuoi 16 metri. Se resti in mezzo non hai scampo. Ma se ti chiudi prima o poi un gol lo fanno, se invece provi ad attaccarli magari perdi uguale, ma se ti gira bene puoi anche fare bingo. Alla Samp lo scorso anno è successo due volte. E come dice il proverbio? Mi mancano per squalifica Krsticic e Soriano che mi sarebbero serviti per limitare Pirlo. Troverò altre soluzioni…”.

Poi Mihajlovic lancia la sfida a Pirlo e le sue punizioni: ”Pirlo è a -4 dal mio record di gol in Italia sulle punizioni, 28 a 24. Gli auguro sportivamente di non riuscire a superarmi. Lui è bravissimo, se contiamo anche quelle segnate in Jugoslavia, Andrea deve rinascere per superarmi. Una sfida? Ci sto. Dieci punizioni a testa, vediamo chi ne segna di più. Come pistoleri: lascio a lui scegliere pallone e portiere”.

Marco Orrù