Juventus » diretta live » Pagelle » Tim Cup / Roma-Juventus, pagelle del match

Tim Cup / Roma-Juventus, pagelle del match

Antonio Conte (getty images)

Antonio Conte (getty images)

ROMA-JUVENTUS PAGELLE / ROMA – Ecco le pagelle del match:

ROMA

De Sanctis 5,5 Maicon 7 Benatia 4 Castan 5,5 Torosidis 6,5 Strootman 6 De Rossi 7 Nainggolan 7 Florenzi 6,5 (74′ Pjanic) 7: Totti 6 (82′ Ljaijc) sv Gervinho 7

All. Garcia 7

JUVENTUS

Storari 5: non regala sicurezza, in ritardo su un cross di Maicon nel primo tempo, e colpevole nel farsi anticipare da Gervinho a due passi da lui in occasione del primo gol;
Barzagli 6: strepitoso nel tenere in campo un pallone dopo un passaggio malandato di Chiellini e sempre attento nelle folate degli attacchi giallorossi. Stringe i denti nonostante un problemino fisico; Bonucci 6: recuperato per la grande sfida, s’immola su una bordata di Totti dopo tre minuti di gioco. Si prende l’incombenza d’impostare quando Pirlo viene marcato. Qualche errore, ma non perde mai la testa;
Chiellini 5,5: piede poco educato nello smistare il pallone ai compagni, e soffre la velocità degli avversari. Conte gli risparmia  la ripresa per un guaio fisico;
(46′ Ogbonna)
6,5: mostra subito grande personalità, non facendo rimpiangere Chiellini;
Isla 6: primo tempo di sofferenza quando si fa attaccare da Torosidis e non riesce a salire, ma è provvidenziale in una deviazione di testa nel cuore dell’area bianconera. Grande affondo nella ripresa dove pecca un po’ di egoismo vanificando una sua grande ripartenza. E’ suo il traversone che manda in gol Peluso, che però viene annullato per una decisione cervellotica del guardalinee;
Vidal 5: inizio un po’ compassato, subisce l’aggressività del centrocampo giallorosso. Ripresa con più convinzione, ma lontano dal Vidal che simao abituati a vedere. Erroraccio nei minuti di recupero quando ha sui piedi la palla del pareggio;
Pirlo 6: pronti e e via, malgrado la pressione di Nainggolan si muove a proprio piacimento impostando con grande precisione. Spettacolare il lancio per Giovinco lanciato a rete sul filo del fuorigioco. Nella ripresa non riesce a essere incisivo;
Marchisio 5: buoni primi venti minuti, ma un po’tagliato fuori dal gioco nella seconda metà del primo tempo. Sparisce progressivamente dal contesto della partita;
Peluso 6: non protegge Chiellini in una fase di ripartenza della Roma e non riesce quasi mai ad arginare le scorribande di Maicon. Convince di più nella ripresa insaccando anche di testa, ma viene tutto vanificato dal guardalinee;
Quagliarella 5: non riesce ad attivarsi in zona offensiva e non riesce a tenere la palla per far salire la squadra. Al contrario di Giovinco non riesce mai a creare pericoli verso la porta giallorossa; (80′ Tevez) sv
Giovinco 6: smanioso di mostrare il suo valore e dopo un pò di titubanza se ne va via a Benatia che però viene graziato dall’arbitro. Fermato spesso brutalmente dagli avversari, elude Strootman e Florenzi con giochi di prestigio. Cala nel secondo tempo e non riesce per un soffio nel servire una palla vincente a Vidal;
(76′ Llorente) sv

All. Conte 5: buona la sua tattica adottata nel primo tempo, ma è sorprendente l’atteggiamento tardivo nel secondo tempo, in cui ritarda i cambi e non riesce a prendere in mano il pallino del gioco.