Juventus » esclusive » Juventus, Gramigni: “Moratti è intervenuto per calmare la piazza”

Juventus, Gramigni: “Moratti è intervenuto per calmare la piazza”

Massimo Moratti - Getty Images

Massimo Moratti – Getty Images

JUVENTUS GRAMIGNI / ROMA – Il giornalista di Tuttosport, Anselmo Gramigni, intervenuto in diretta telefonica alla “Juve è sempre la Juve”, ha spiegato i motivi che hanno portato al mancato scambio Vucinic-Guarin: “E’ successo che Mazzarri voleva Vucinic e visto che il montenegrino è stato poco utilizzato aveva necessità di giocare. Guarin visto che non si trovava bene aveva gradito la possibilità di vestire in bianconero, mentre la Juve sperava di fare l’affare prendendo il colombiano subito per poter vendere Marchisio a giugno. Hanno fatto la  trattativa, l’hanno portata avanti, ma probailmente tra i dirigenti dell’Inter, in cui regna una grande confusione, e Thohir c’è stato un problema di comunicazione. Moratti? Lui è intervenuto successivamente per calmare la piazza visto che non si riusciva a contattare Thohir. Documenti firmati? Vivo a Torino da tanti anni e la mia sensazione è che l’affare fosse  già concluso, poi i tifosi imbestialiti hanno indotto l’Inter a tornare indietro. Vucinic? In questo momento penso che sia la quinta scelta per Conte”.