Juventus » esclusive » Mario Sconcerti: ”Esagerata la reazione della Juve contro l’Inter”

Mario Sconcerti: ”Esagerata la reazione della Juve contro l’Inter”

Juventus (getty images)

Juventus (getty images)

 

MARIO SCONCERTI JUVENTUS INTER – Il noto giornalista Mario Sconcerti, nel suo editoriale sul Corriere della Sera, attacca la Juventus. Ecco cosa scrive l’opinionista anche di sky:

La parte più seccante dell’atteggiamento interista nella trattativa Vucinic è stato far scivolare sul tavolo il pensiero che non tutto fosse a posto nel fisico del giocatore. Questo meritava una risposta, come la meritavano le tante indecisioni della società, i troppi interlocutori. Quando fai una trattativa di varie decine di milioni, in qualunque campo, devi sapere chi hai davanti, i suoi titoli a trattare, altrimenti è inutile parlare. Detto questo, alla fine, si è trattato di uno dei tanti affari di mercato saltati all’ultimo momento. Qual è la novità? Senza andare lontano, Berbatov prese il volo Londra- Firenze (pagato dalla Fiorentina), si fermò a Monaco e tornò indietro, biglietto sempre pagato dalla Fiorentina. In sostanza, mi sono sembrate troppo dure le parole della Juventus. Se l’Inter è stata inadeguata nella trattativa, la Juve lo è stata nella reazione. Ha usato la Sesta Flotta per invadere uno scoglio. Il problema che emerge nell’Inter è la lontananza e per adesso anche l’inesperienza di Thohir. Questo continua a dare molta forza a Moratti, che peraltro, come consigliere di mercato, nonostante i tanti campioni acquistati qualche limite lo ha sempre avuto. Ha ragione il nuovo presidente a consigliarsi col vecchio, ma ricordando che quello che serve all’Inter sono le sue decisioni, i suoi investimenti, il suo senso dell’opportunità, qualunque siano. Altrimenti non ci sarà mai un’azienda”.

Redazione online