Juventus » esclusive » Beppe Bergomi: ”Pirlo Campione senza età, non mi aspettavo potesse fare così bene”

Beppe Bergomi: ”Pirlo Campione senza età, non mi aspettavo potesse fare così bene”

Giuseppe Bergomi (getty images)

Giuseppe Bergomi (getty images)

 

BERGOMI PIRLO JUVENTUS – Per parlare dell’imminente rinnovo di contratto di Andrea Pirlo con la Juventus, il Corriere dello Sport ha interpellato Beppe Bergomi, ex compagno ai tempi dell’Inter, quando Andrea iniziava la sua carriera, seppur da trequartista. Ecco le sue parole: ”Non pensavo, sinceramente, potesse fare quello che ha fatto e sta facendo in bianconero. Merito della società e dell’allenatore che ha saputo esaltarne le caratteristiche: nel centrocampo a tre, protetto dai compagni di linea, può esprimerle nel modo migliore. Non avverte pressioni e non ha mai paura di giocare la palla, possiede qualità e personalità grandissime. Se stai bene e ti diverti ancora, l’anagrafe non è un problema. Certo, bisogna accettare, ogni tanto, di star fuori: Pirlo, per esempio, nella partita precedente a quella con l’Inter, era stato sostituito da Marchisio. Le metodologie di lavoro, oggi, allungano le carriere: ci sono allenamenti mirati, specifici per reparto e per ruolo, che insieme alla vita d’atleta ti permettono di reggere nel tempo. L’unica cosa, ripeto, è accettare ogni tanto la panchina, comprendere che gli alti e bassi sono normali e con il passare degli anni si acuiscono, ma con campioni intelligenti come Pirlo o Totti non esistono problemi”.

Marco Orrù