Juventus » Calciomercato Juventus » Juventus, una miniera d’oro di attaccanti fatti in casa

Juventus, una miniera d’oro di attaccanti fatti in casa

Juventus (getty images)

Juventus (getty images)

 

JUVENTUS CALCIOMERCATO – Se la Roma di Sabatini è tanto elogiata per l’acquisto di tanti giovani esteri in queste ultime due sessioni di mercato, non si può certo dire che la Juve questa strada non l’abbia già intrapresa da tempo. Facendo ancora meglio, visto che i giovani in orbita bianconera sono perlopiù italiani e non stranieri. E allora, facciamo un pò il conto di quante punte sono di proprietà bianconera, oltre naturalmente a Tevez, Llorente, Vucinic, Quagliarella, Giovinco e l’ultimo arrivato Osvaldo. Si parte da quelli che stanno facendo meglio in stagione come Berardi (12 gol), Immobile (11 gol) e Gabbiadini (6 gol). E ancora, Zaza (5) e Boakye 3). In carriera le reti che hanno realizzato diventano 155: più di tutti Ciro Immobile (48), poi Zaza (34), Berardi (23), Boakye (28) e Gabbiadini (22). Si passa poi a quelli meno reclamizzati come Stefano Beltrame a Bari (2 assist), Stefano Padovan a Vicenza (2 gol), Zoran Josipovic a Novara (2 gol), Luca Del Papa al Chieti e Nico Bianconi al Gavorrano, mentre all’estero c’è il senegalese Mbaye Diagne, al Lierse (1 gol). In Primavera, infine, il franco marocchino Younes Marzouk (10 reti tra campionato, coppa e Uefa Youth League) e il greco Anastasios Donis (1 gol nella Uefa Youth League): con loro lo spagnolo Sergio Buenacasa (4 gol tra campionato e Champions dei ragazzi) e dalla Guinea Alhassane Soumah (7 reti tra campionato e Europa). Insomma, come si dice di questi tempi: tanta roba…

Marco Orrù