Juventus » Juventus news » Juventus Primavera beffata ai rigori dal Verona

Juventus Primavera beffata ai rigori dal Verona

Juventus (getty images)

Juventus (getty images)

VIAREGGIO CUP JUVENTUS PRIMAVERA / S. GIULIANO TERME – Nella “Viareggio Cup” la Juventus Primavera subisce ancora un’eliminazione cocente, dopo quella nel girone della Youth League e nella semifinale di Coppa Italia contro la Fiorentina. E’ ancora una volta il Verona a mettersi sul cammino dei bianconeri, infatti dopo il pareggio ottenuto in extremis dagli uomini di Mandorlini è toccato ai ragazzi di Andrea Zanchetta assaporare l’amaro in bocca di un pareggio, che in questo caso ha avuto conseguenze peggiori poichè si è materializzato in una sconfitta dopo la disputa ai calci di rigore. Una partita che si è fatta subito in salita per i bianconeri che hanno dovuto fronteggiare nel corso del primo tempo agli infortuni di Barlocco e Saoumah, contro un Verona ben disposto in campo che si è reso pericoloso con il bomber Gatto fermato al 32′ da una deviazione di piede del portiere Citti. Zanchetta nella ripresa è corso ai ripari, inserendo Sakor al posto di un inconsistente Cevallos e Kabashi in sostituzione di Gerbaudo. Malgrado una superiorità numerica per l’espulsione di Donsah per doppia ammonizione, la Juve subisce in gran parte, rischiando ancora una volta sulla conclusione di Gatto al 67′. Un minuto più tardi sono i baby bianconeri a sfiorare la marcatura con un palo colpito da Ceria e con un tiro di Kabashi all’ultimo secondo di gioco sventato da Pavanel che manda tutti alla lotteria dei rigori. Il ragazzino classe ’97, Filippo Romagna, uno dei migliori in campo, sbaglia il penalty d’apertura, seguito dall’errore dello spagnolo Buenacasa, mentre i veronesi sono infallibili dal dischetto decretando l’eliminazione della Juve dalla storica competizione. Ecco il tabellino: