Juventus » esclusive » ESCLUSIVA/ Franco Causio: “Le comproprieta’ saranno camuffate in altro modo. Assurdo dare la Juve in crisi.”

ESCLUSIVA/ Franco Causio: “Le comproprieta’ saranno camuffate in altro modo. Assurdo dare la Juve in crisi.”

Franco Causio

Franco Causio

SERIE A CAUSIO JUVENTUS – Nel calcio italiano si profila una possibile rivoluzione nel calciomercato. Si discutera’ di un cambiamento nelle modalità in cui le trattative vengono avviate e, in molti casi, anche concluse.

Per affrontare questo argomento abbiamo raggiunto in ESCLUSIVA il “Barone” Franco Causio che ha detto la sua sulla questione comproprieta’, senza non molto dubbi.

Causio, in questi giorni verrà discussa la possibilita’ di abolire le comproprieta’ di calciatori tra le società, cosa ne pensa?

“Penso che ancora non è una cosa certa, non c’è nulla di concreto. Pertanto io aspetterei a vedere se la voce rimane una voce o diventerà realtà. Se dovessero essere abolite le comproprietà cambierà poco, infatti credo che tutto verrà camuffato in altro modo, in Italia spesso è cosi.”

Potrebbe cambiare qualcosa in Italia?

“No non penso. Le società troveranno una valida scorciatoia per ovviare a questa possibile abolizione.”

Parliamo di Juve, il pari con il Verona ha scatenato le critiche per i bianconeri, il suo pensiero?

“Assurdo. Come si puo’ criticare una squadra che non perde in campionato da una vita. Certi scivoloni possono capitare, un calo di concentrazione ci sta.”

Conte ha “messo in castigo” i calciatori, la ritiene una scelta giusta?

“Ma qualche castigo, io credo che abbia semplicemente anticipato la riunione del martedi a lunedi per parlare della prestazione di Verona, ma non credo si possa parlare di castigo e punizioni, il risultato ha deluso, ma non è successu nulla di irrimediabile”

Remigare Giovanni